Nell’oscurità

Dovevo pubblicare una foto importante, significativa ma non dovevo farlo senza l’idoneo accompagnamento. Fortunatamente Alidivelluto è riuscito a trarmi d’impaccio.

La musica graffia il pelo dello spirito ottenebrando l’udito ai piú.

Pochi possono capire, forse nessuno1.


  1. Escludendo una stretta cerchia. Ovviamente. 
Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Arte, Riflessioni e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

41 Responses to Nell’oscurità

  1. alidivelluto ha detto:

    misero è il mio contributo rispetto alla forza della foto!

    Mi piace

  2. kalosf ha detto:

    Ok. (E punto)

    Mi piace

  3. domenicomortellaro ha detto:

    Mi hai ucciso con quella faccia!

    Mi piace

  4. m3mango ha detto:

    Quasi quasi…

    Mi piace

  5. Potresti essere il protagonista di una nuova serie di fantasia urbana su vampiri aristocratici che si nutrono esclusivamente di sangue di belle nobildonne (il sangue plebeo ha un sapore dozzinale come tutti sanno). Già in Miriam si sveglia a Mezzanotte, se non erro, si faceva risalire la stirpe dei vampiri all’antico Egitto.

    DIDASCALIA
    Prima che mi si accusi di sostenere tesi classiste e di giustificarle con teorie sul sangue, pregasi di considerare la natura non letterale del commento. Tradotto italiano per persone diversamente conoscenti, il commento è uno scherzo che, se prima poteva non far ridere, una volta spiegato potrà solo fare appassire ogni voglia di viver e condurre all’impotenza fisica e spirituale. Ma il lettore potrà dormire sonno tranquilli ed è tutto ciò che conta per il sottoscritto.

    Mi piace

  6. Gemellone solare ha detto:

    Il riferimento è troppo oscuro, evidentemente non faccio parte degli iniziati ai Misteri: peccato, la tessera avrebbe fatto pendant con quella che mi hanno dato all’iniziazione dei culti orfici :P
    Per la foto, auspico che venga usata come modello per una statua di cera, ma solo se la posa seria verrà accompagnata dalla lettura di qualcosa di non spocchioso – come un libro di Benni o di Rodari. Consiglio Elianto per il primo e Il pianeta degli alberi di Natale per il secondo. Sì sì :)

    Mi piace

  7. colpoditacco ha detto:

    noooooooo per favore, anche tu ti sei messo a scrivere aforismi o frasi incomprensibili ed ermetiche? nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo :D Era questo il cambiamento? :P

    Mi piace

  8. pierretlesanbitter ha detto:

    Boh, tra riflessione poetica e foto, mi è venuta voglia di ascoltare i Metallica.

    Mi piace

  9. rachelgazometro ha detto:

    Faccio evidentemente parte della stretta cerchia.

    Mi piace

  10. fulvialuna1 ha detto:

    Non faccio parte della cerchia e allora dico che molti sanno solo ascoltare, altri sanno riconoscere il pelo graffiato. Perchè la musica è anima.
    Per la foto,,,salto ;-)

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...