Scritti

Ho deciso di semplificare la reperibilità dei racconti scritti sino ad ora, arricchendoli, quand’è possibile con delle illustrazioni, preparate ad hoc o già esistenti.
Ovviamente questa pagina sarà sensibile a frequenti modifiche. È possibile che in futuro riesca anche a fare la versione e-book, riesca cioè di renderli adatti a formati mobili. È questione di tempo credo. Intanto cerco di imparare un po’ di cose.

La fame del mare

lafamedelmarerivisto – PDF; ILLUSTRAZIONE

Gita al mare

gitaalmarerivisto – PDF; ILLUSTRAZIONE

Nella nebbia

nella_nebbia – PDF; ILLUSTRAZIONE

Afa

afa_definitiva – PDF [Forse ho raggiunto un livello discreto, forse.]; ILLUSTRAZIONE

Sogno

sogno – PDF

Terar il troll

terar – PDF

Disquisizioni

disquisizioni – PDF

Buio

buio – PDF

La muta

la_muta – PDF

Il palazzo

il_palazzo – PDF

Paglia

paglia – PDF; ILLUSTRAZIONE

Ragno

ragno – PDF

Raccolta

libroconcentrico – PDF

Scherzo

scherzo – PDF

Verremo

verremo – PDF

Bianco

bianco – PDF

La caduta

la_caduta – PDF

Gli innominabili

innominabili – PDF

La finestra

la_finestra – PDF

Morta

Morta – PDF

96 Responses to Scritti

  1. Pingback: Scritturamenti o delle comunicazioni di servizio | Discussioni concentriche

  2. lilasmile ha detto:

    Il primo racconto è scioccante, nel senso letterale del termine! Il disegno è un po’ fuori dalle onde…

    Mi piace

  3. lilasmile ha detto:

    Una gita al mare…racconto supremo ;)

    Mi piace

  4. Tati ha detto:

    … non li ho ancora letti tutti ma…interessanti…. forse un po’ inquietanti, per me che son facilmente impressionabile ed emotivamente instabile ma decisamente interessanti…
    buon tutto.

    Mi piace

  5. Tati ha detto:

    credendo che ciò che smuove fa evitare la muffa… direi di no!

    Mi piace

  6. Pingback: L’ennesimo esperimento | Discussioni concentriche

  7. tramedipensieri ha detto:

    Leggerò sicuramente…intanto il titolo “la fame del mare” mi piace tantissimo…poi ti dirò delle onde che troverò :D

    Mi piace

  8. assistente42 ha detto:

    LaTeX? E non parlo di sadomaso! Almeno, non ora, non in questa sede.

    Mi piace

  9. Tati ha detto:

    … non mangerò mai più zucche! mannaggia a me… lo ssssapevo! … eppure….

    Mi piace

  10. beebeep74 ha detto:

    ho appena letto il tuo racconto Buio … molto molto interessante

    Mi piace

  11. beebeep74 ha detto:

    pensi o rileggi ancora i tuoi scritti? hai trovato risposte a qualcuna delle domande che ti sei fatto? hai mai riscritto un racconto qualche tempo dopo averlo scritto per la prima volta?
    non sarebbe interessante scrivere qualcosa sullo stesso tema ogni 1 gennaio così da poter osservare l’evoluzione del nostro pensiero?

    Mi piace

    • ysingrinus ha detto:

      Ho provato in passato a fare cose del genere, ma il risultato è sempre stato cosí frustrante da non aver mai osato pubblicare niente. Anzi togliendo ogni traccia.
      Ho però provato a far scrivere ad altri i miei racconti per vedere cosa può venirne.
      In realtà fatico a rileggere o ripensare le cose che ho scritto, come se sentissi di non essere soddisfatto e sapessi di non potermi soddisfare mai.
      Purtroppo le domande sono tutte irrisolte.

      Mi piace

  12. beebeep74 ha detto:

    … documentare più che osservare

    Liked by 1 persona

  13. lalunasottocasa ha detto:

    Ciao, ti ho nominato in un post-tag perchè secondo me hai uno dei migliori blog che seguo qui :) Se ne avrai piacere sarò felicissima di leggere il tuo post!

    Mi piace

  14. ceciliagattullo ha detto:

    Leggendo “Nella nebbia” mi venivano in mente il tuo quadri degli alberi nella nebbia e quello della finestra, come se il personaggio della storia, guardando dalla sua di finestra vedesse proprio gli alberi del quadro. E chissà, forse è stato proprio uno di loro ad ucciderlo!

    Mi piace

  15. ceciliagattullo ha detto:

    “Buio”. Questo scritto mi affascina. Buio come uno stato dell’essere. Mi fa venire in mente Cecità di Saramago.

    Mi piace

  16. ceciliagattullo ha detto:

    “Afa”: Un mondo popolato da Zombie?

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...