Il convivio, o dell’orgasmo

Ieri, con il permesso dei miei genitori, ho fatto bisboccia: i miei amichetti volevano festeggiare un compleanno come fanno i grandi.
Cosí siamo andati al pub!
Che emozione, le luci soffuse, i tavoli sporchi e sbilenchi, le vacue facce torve di camerieri e cameriere, sembrava di essere in un film!!
Subito ho ordinato la mia classica spuma che, come al solito, subito mi ha dato alla testa.
Cosí, una chiacchiera dopo l’altra, la serata ha tinto su virate spinte e naturalistiche.
Il sesso dei maiali.
Sesso dei maiali già. Sesso in senso sesso e sesso in senso sesso!
E cosí si è parlato del cazzo dei maiali, lungo e sottile con finale a cavatappi.
E cosí si è parlato del sesso dei maiali, con orgasmi che possono durare trenta minuti.
Inevitabili i confronti e le analogie, le fiche filettate e la detumescenze post coitali.
Il vero punto, però, era l’orgasmo del maiale maschio: trenta minuti di colata lenta e non molto appagante o un’esplosione di puro piacere prorompente seguita da trenta minuti di maiala che non lascia il cazzo e continua e continua e continua, col maiale che piange che non ne può piú, che gli fa male, che basta, lo liberasse, ma lei no, niente!, lei vuole godersi tutta la sua mezz’ora e non intende lasciarlo andare prima di aver raggiunto il suo orgasmo massimo.

Di fronte ci troviamo dunque ad un bivio: una lunga sborrata insoddisfacente, con il liquido seminale che scorre lungo l’elicoidale percorso di quel cazzo bizzarro o sborrata normale ma tortura post venuta?

E questo, signori miei, è perché non vorrei avere, al posto del mio, il cazzo di un maiale!

Pazzesco.


Immagine di repertorio scattata da me durante un turpe spettacolo.

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 Responses to Il convivio, o dell’orgasmo

  1. assistente42 ha detto:

    Secondo me se avessimo tutti il cazzo del maiale potremmo produrci in certi avvitamenti che al momento possiamo solo eseguire col cervello.
    Sulla questione specifica, io credo che il coito sia breve come per quasi ogni altra bestia, ma che lui, per i fatti suoi, continui a vivere quel climax per i fatti suoi, per tutti i trenta minuti, mentre la scrofa non ha neppure avuto la possibilità di fingere e, del resto, a lui non importa.

    "Mi piace"

  2. gianni ha detto:

    Questo è andare in profondità

    "Mi piace"

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.