D’amore e di solitudine – Risposte

Spero non si scandalizzino i piú ignoranti e retrogradi1 ma la lettera di oggi tocca degli argomenti che chiunque abbia letto le mie confessioni2 credo possa riguardare me. E non solo me. In fondo il dramma di questo giovane uomo è quello che affligge la società nostra tutta.

Ciao, sono un uomo gay di 50 anni, sono attivo sessualmente da 15 anni ma non sono mai riuscito a godere con il pene ma solo inserendo i testicoli (introduco i testicoli nell’ano dei miei partners e lascio fuori il pisello). Anzi odio il contatto con il pene e divento aggressivo se lo toccano. Una volta il mio ragazzo ha voluto provare e l’ho picchiato, poi ho pianto. Mi ha lasciato. Vedi che non è una situazione facile, cosa mi consigliate?vi leggo Jo

La risposta, come sempre al nostro3 esimio luminare, il professore Vincenzo Rubens.

Egregio sig. Jo, finché non troverà nuovi partners le consiglio di autopenetrarsi con i suoi testicoli. Con un po’ di sforzoci arriverà, sono fiducioso e fiero di lei. Chissà che non scopra l’autosessualità, condizione colpevolmente misconosciuta in Italia ma assolutamente apprezzata all’estero. Si figuri che in Canada l’80% dei maschi adulti passa almeno 7 ore al giorno con i coglioni nel culo e sostiene di ottenere relax ed eccitazione sessuale duratura. Non pretendo che lei, con un nome del genere, sappia cos’è il Canada, ma spero abbia capito, anche in modo vago, qualcosa della mia risposta.

Cordialità Prof. Rubens

Come da consuetudine anche la mia risposta in aiuto del nostro simpaticissimo amico che si rivolge a noi per manifeste capacità manifestate.
Mio caro Jo, il tuo è un problema comune e al tempo stesso disprezzato da tutti: tu vuoi godere. E vuoi godere come vuoi godere tu. Giustamente.
Il tuo partners però non lo capisce. Anzi esige che tu goda come lui ha deciso che tu devi godere! Non si parla del suo godimento, si parla del tuo.
Scusami se sono talmente franco da risultare brusco con te: ti ha usato violenza sessuale. Lui ha fatto quello che un compagno in una coppia non dovrebbe fare mai. Ti ha toccato il pene pur sapendo che tu non sopporti di essere toccato proprio lí: è il tuo punto caldo ed è esclusivamente tuo. Guai a chi lo tocca!
Lo hai picchiato dici. Bene. Hai fatto bene. Con certi animali non esistono mezze misure, sono sicuro che lo sapeva già, che ne avevate parlato a lungo e lui invece ti va proprio a toccare dove non vuoi. Lo ha fatto appposta. Ti ha lasciato? Ancora meglio! Certe bestie meglio perderle che trovarle. Non temere che se non lo avesse fatto lui sicuramente avresti desiderato farlo tu. Aria nuova, vita nuova, culo nuovo! Buttati subito nella mischia, affronta il gioco, ben custodendo però, il tuo sensibilissimo pene.
Un saluto Jo, che tu possa infilare i testicoli nell’ano dei tuoi amanti!


  1. Spero per loro. Per me, essendo ignoranti e retrogradi possono anche scandalizzarsi! 
  2. Cfr. gli articoli del passato. 
  3. Ovviamente «nostro» è una libertà che mi arrogo ingiustamente. 
Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Collaborazioni, Riflessioni e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

37 Responses to D’amore e di solitudine – Risposte

  1. mollymelone17 ha detto:

    Noto una certa ostilità ingiustificata da parte del Professore. Credo anche io che Jo abbia subito un’aggressione e aveva tutti i diritti di difendersi… forse il Professore potrebbe offrsi volontario per i prossimi incontri amorosi di Jo

    Mi piace

  2. Pendolante ha detto:

    in effetti ha ragione il Professore, in Italia certe pratiche non usano. I coglioni sono tutti fuori

    Mi piace

  3. hamletdanish17 ha detto:

    ma per il sesso occasionale esistono profilattici per testicoli…?

    Mi piace

  4. Spero che il professore non mi bacchetti per la mia scarsa erudizione, ma ignoravo completamente certi aspetti della cultura canadese. Però so che il Canada si trova in America, a nord.

    Mi piace

  5. Gintoki ha detto:

    Il professore ne sa una più del Canada!

    Mi piace

  6. Conte Gracula ha detto:

    L’argomento è troppo serio, non mi sento di intervenire, ma auguro a Jo di trovare ciò che cerca!

    Mi piace

  7. gianni ha detto:

    L’incipit è delizioso… un po’ come dire: “spero che i più stronzi di voi non si offendano” :D

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...