Di risposte, esperti e barba

In questi giorni ho ricevuto diverse altre mail cui intendo rispondere sempre il piú rapidamente possibile perché l’aiuto che posso dare a queste persone è davvero importante.
Però, l’inaspettato incontro col professore Rubens mi ha dato il coraggio per chiedergli di farmi da supporto per questa iniziativa. Nella sua magnanima professoralità ha accettato e cosí ogni mail la rigiro anche a lui, da qui il ritardo nelle risposte di cui, personalmente non me ne scuso, perché una risposta rapida ma imperfetta non vale quanto una piú posata e precisa.

Caro Ysingrinus, sono un ragazzo che ha passato la quarantina (vabbe’ diciamo che sono giovanile anche se ho qualche kilo di di troppo), ti scrivo perché ho un problema che non so risolvere. Da quando ho divorziato 5 anni fa non ho avuto molte occasioni di fare sesso e così sono rimasto sempre da solo. Sai i bambini, le crisi, l’avvocato, ste cazzate. Ora c’è questa mia vecchia amica che è sola pure lei, usciamo in amicizia ma mi pare che mi faccia delle avans capisci cosa intendo, sta li a toccarmi, mi messaggia sempre. Non so, non mi piace molto, una botta potrei anche dargliela ma se poi si innamora io devo deluderla perché non cerco relazzioni serie. Mi spiacerebbe perderla perchè sua sorella è davvero bella e forse divorzia pure lei, sarebbe il mio sogno fare sesso con lei. Ti seguo da sempre e penso che sei il più grande, se vorrai pubblicare la mia domanda puoi togliere il mio nome? Grazie mille!
LukyLuke73

Caro il mio LucyLuke73 (tranquillo non uso il tuo nome reale, solo quello che della tua mails) la faccenda è, a mio dire, molto seria ed intricata. Innanzitutto voglio dirti che non sarà un kilo in piú o in meno a far tua la sorella della tua amica. Poi dovresti considerare anche la tipologia di “avancesses” che ti fa la suddetta. Tu sei sicuro che, data la vostra trascorsa amicizia, stia facendotele per conto suo e non per la sorella troppo timida? Spesso non vediamo negli altri quello che vediamo in noi, come recita il vecchio adagio. Per mia esperienza una botta, data bene, non delude mai, forse all’inizio, ma dopo sono tutti piú contenti. Sempre ovviamente che sia lei a desiderarti e non la sorella, ahilei, sposata.

Prima di fare qualsiasi altro passo ti consiglio di chiarire la faccenda, non con domande dirette alla tua amica che potrebbe offendersi o, peggio, continuare a coprire la sorella, ma assoldando un investigatore privato che ti informi dei suoi spostamenti e sondi il terreno al posto tuo. In caso di risposta positiva non perdere tempo: dura un attimo la felicità!


Ecco adesso anche la rispota del Sommo.

Egregio anonimo, sei chiaramente insicuro, fatto sottolineato dall’uso dello pseudonimo. Mi chiedo se quando la bella sorella della tua amica sarà recettiva manderai il tuo pseudonimo a ramazzarla. Potrebbe addirittura essere lui a darle un motivo per divorziare, ma non penso che un inferiore come tu mi sembri possa comprendere la natura dello spirito umano.
Ma lasciamo stare la filosofia, che ho da fare con il corpo coralis femminile dell’Accademia Rubens di Kyoto. Allora, veniamo ai consigli: se sembri ancora giovane, invecchia. Fuma, bevi, butta giù trigliceridi. Lei rimarrà affascinata dalla tua presunta esperienza e potrai attribuire all’età le tue scarse prestazioni erotiche. Scambierà la tua stupidità e per insondabile saggezza e ti si legherà come ad una sacra reliquia. Funzionerà anche se non sei un Professore come me, basta che non ti fai illusioni di poter competere con il fascino di un accademico conosciuto e stimato in tutto il mondo. I miei consigli sono infattibili, ma pur sempre perfettibili: aspetto che mi mandi una foto e un contatto di questa tua conoscente per poterti fornire una migliore consulenza.
Veniamo infine alla tua amica un po’ arrapante, e un po’ no: se è davvero tua amica, capirà. Capirà se la rifiuterai, capirà se la rifiuterai dopo averle regalato una notte di sogno. Capirà se l’amore ti guiderà verso la sorella. A che servono le amiche, scusa? Ma sei per caso rincoglionito a fare certe domande?

Cordiali saluti

Siena, addì 13 maggio dell’anno 17
Prof. Vincenzo Rubens

Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Attualità e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

22 Responses to Di risposte, esperti e barba

  1. Affy ha detto:

    Che privilegio ottenere la consulenza dell’acuto e brillante prof. Rubens. Ascoltarlo o leggerlo richiede un’umiltà e un raziocinio che non sempre si possiedono.
    Spero vivamente che LukyLuke73 segua alla lettera le indicazioni trovando piccole felicità nel suo presente. :)))

    Mi piace

  2. Ma sta succedendo davvero? Questa rubrica (spero lo sia) che unisce i dubbi sentimentali di noi tutti, l’acutezza di un Ysingrinus e l’autorevolezza di un docente di fama internazionale è qualcosa che mi galvanizza a tal punto che non riesco ancora a crederci pienamente.

    Non esiterò a rivolgervi i miei dubbi quando riuscirò a focalizzarli, grazie di esistere.

    Mi piace

  3. Conte Gracula ha detto:

    Quanta gente c’è, che ha bisogno d’aiuto!
    Vai lukyluke, vivi con coraggio!

    Mi piace

  4. Gintoki ha detto:

    Il professore va dritto al punto. G.

    Mi piace

  5. mollymelone17 ha detto:

    Noi ragazze (di qualche tempo fa) seguivamo analoga rubrica sui settimanali tipo Dolly o Cioè (fatti i conti degli anni), avidamente lette anche dai nostri amichetti maschi. Tuttavia le domande che venivano lì poste (ho fatto sesso con la calzamaglia, potrei essere in cinta?) erano giustificate dalla tenera età delle richiedenti e da una certa disinformazione ora non più credibile. LukyLuke73 evidentemente allora non leggeva con le sue amichette le dotte risposte forse di un imberbe prof. Rubens

    Mi piace

  6. Cose da V ha detto:

    Ha ragione ‘o professore, soprattutto quando gli dà dell’inferiore.

    Mi piace

  7. TADS ha detto:

    vedo che il Prof. Rubens eccede in modestia 😀
    è sempre stato intrigante il baccagliamento di sponda, tuttavia per essere vincenti bisogna saper dare il giusto zembo alla biglia 😀

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...