Profondità

Come avevo detto in un commento qualche giorno fa, o forse meno di qualche giorno fa, avevo voglia di disegnare un pozzo. E cosí ho fatto. È un pozzo semplice, forse neanche troppo utilizzabile, visto che non si vedono corde vicino al secchio, gli alberi sono senza foglie ed il terreno è brullo. Ma questa è una stagione un po’ cosí, un po’ brulla e un po’ senza corde quando servono.

Un buon vecchio pozzo. Sicuramente si poteva fare di meglio, ma si poteva fare anche di pggio ancor piú sicuramente.

Un buon vecchio pozzo.
Sicuramente si poteva fare di meglio, ma si poteva fare anche di peggio ancor piú sicuramente.

Modifico l’articolo perché sento il bisogno di proporre un pozzo migliorato, un pozzo col bordo:

Avrei anche potuto aggiungere il cielo oltre l'albero piú a destra, ma il problema che mi dava problemi era l'assenza di bordo, non l'assenza di cielo.

Avrei anche potuto aggiungere il cielo oltre l’albero piú a destra, ma il problema che mi dava problemi era l’assenza di bordo, non l’assenza di cielo.

Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Arte e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

49 Responses to Profondità

  1. kalosf ha detto:

    Ma vedi, tu hai costruito la parte che serve… Poi la parte che servirà la costruirà qualcun altro. Ed il pozzo avrà un senso. Perchè sarà una risposta condivisa alla sete (alle volte riesco a meravigliarmi per le sottigliezze che riesco a ricavare dai tuoi post ;-)

    Mi piace

  2. ilmentitore ha detto:

    Sarà senz’altro un pozzo nero allora!

    Mi piace

  3. Mastro Birraio ha detto:

    è probabile che io avrei fatto di peggio…

    Mi piace

  4. colpoditacco ha detto:

    questa volta l’indovinello è: trova le differenze? ahahah :D

    Mi piace

  5. colpoditacco ha detto:

    oltre al bordo del pozzo non ne vedo altre…
    Gloria? chi è una tua amica?

    Mi piace

  6. Affy ha detto:

    Con il bordo hai migliorato la funzione, il secchio con l’acqua una volta riempito ce lo appoggi sopra … e non hai più problemi! :D

    Mi piace

  7. ludmillarte ha detto:

    se tu sapessi come disegno io, non avresti alcun dubbio sul peggio

    Mi piace

  8. Pingback: Pensieri temporanei | Discussioni concentriche

  9. dmitri ha detto:

    E poi i funari ce vonno de Foligno. Sei di Foligno tu? No? E allora lascia che le funi le faccia chi è del mestiere.

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...