Contando un po’

Il secondo “Caso Irrisolto”

Conti in sospeso

Ecco che prima di cimentarmi nella conduzione della prima indagine di questo manuale, vesto i panni del malvivente, un omone tutto botte e niente cervello, al soldo di un gangster emergente, particolarmente privo di scrupoli.

Com’era la storia del “mi disegnano cosí”?

Il gruppo, costituito interamente da criminali, deve scoprire dove sia finito il topo d’appartamento che doveva portare la sua refurtiva al gangster di cui sopra. Cominciano cosí le indagini che portano subito alla Miskatonic University, non il luogo piú idoneo per dei mascalzoni come noi, abituati ai bassifondi di Arkham. Sicuramente non per il mio giovane picchiatore…

I temibili banditi!

Parole in libertà

Il Richiamo di Cthulhu si conferma, non che ce ne fosse bisogno, un gioco immediato e lineare, in grado di fare giocare rapidamente anche chi lo stava provando per la prima volta!

L’indagine è un po’ particolare, perché è pensata per essere giocata solo da investigatori criminali, per l’occasione noi abbiamo deciso di usare i personaggi pregenerati forniti dal manuale, dimostrando cosí che i Miti non guardano in faccia a nessuno, al professore cosí come al killer professionista! Chiunque può soccombere di fronte all’orrore, chiunque!

Scheda del personaggio rifatta da me perché non mi piaceva averne una con i valori stampati e quindi non modificabili.

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Giochi da Tavolo e Giochi di Ruolo e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 Responses to Contando un po’

  1. Conte Gracula ha detto:

    Qui vedrò di tornare più tardi, ora ho fame ^^

    "Mi piace"

  2. Conte Gracula ha detto:

    Ok, quindi è una storia per personaggi fetentoni! Non è un’idea molto sfruttata, ma il potenziale per un aggancio c’è: contrabbandieri di manufatti o “creature esotiche”, palazzinari di case maledette, ricettatori di libri pregiati…

    "Mi piace"

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.