Altitudine, un lamento prostatico

Chi mi conosce mi conosce.
E già questo potrebbe essere la conclusione del mio miglior articolo di sempre. Ma io sono io1 e non mi accontento del massimo. Voglio deludere oltre ogni dire inimmaginabile.
E qui entro in gioco io2 e faccio del mio meglio per scrivere un lungo preambolo metanarrativo in cui, rivolgendomi proprio a te, sí a te che mi leggi, rompo inutilmente la stracazzo di quarta parete, vergando3 sulla carta digitale del mio schermo che poi diventerà il vostro, non nel senso che il mio poi diventa il vostro, magari a turno, ma che sul vostro potrete leggere quello che scrivo sul mio, non per forza a turno, qualcosa che non c’entra niente con tutto il resto.
Come mio solito4.


Come sa chi ben mi conosce, mi sia perdonata la ricorsività, colonna portante di questo blog che non è un edificio e quindi è solo una metafora, accompagnata da una tanto noiosa quanto inutile spiegazione, io non sono appassionato di determinate cose.
Una fra tante i Socials Networks.

Tra i SN, come li chiamerò d’ora in poi, senza una “S” aggiuntiva per non creare confusione con il SSN di salubre memoria, ce n’è uno nato con l’intento di fare accoppiare le persone.
Sto parlando ovviamente di TINDERS, ovvero del SN che non uso e non conosco ma di cui leggo le “biografie” degli utenti tramite un apposito canale Telegrams5.
Già alla prima manciata di biografie si può notare che c’è qualcosa di strano, che non va. Man mano che si procede nella lettura inizia a farsi chiaro ed esplicito il quadro della situazione: gli utenti di Tinder odiano, disprezzandoli apertamente, i bassi. Avendo reso antipatico prendere in giro le persone sovrappeso, la società si è evoluta in un altrettanto fastidioso bodyshaming, lo shortshaming, novella piaga telematica che affligge chiunque non sia alto piú di 177 cm6, uomo o donna che sia. Puoi essere l’uomo piú affascinante del mondo ma sei alto solo 175 cm? Sei un nano odioso che dovresti vergognarti anche soltanto di esserti iscritto su Tinder, magari perché volevi scopare e ora invece no, solo matrimonio o niente, e vaffanculo7!
Il tutto scritto con un’infinità di emoji che ti dicono subito che razza di coglione tu abbia davanti: uno sportivo che fa surf sorseggiando vino rosso giocando a qualche videogioco mentre viaggia per il mondo sorridendo che non sopporta le persone noiose ed odia i lunedí mattina.
Per fortuna io sono alto 169 cm.


Ieri ho fatto 7 anni di blog. Un bel traguardo inconcludente per me, non c’è che dire.


  1. Come sa chi mi conosce, perché mi conosce. 
  2. Che poi sarei sempre io… akahetanirrimeraenti chi dovrei essere se non io? 
  3. Non con la verga, per carità, cosa andate pensando? MANIACI! 
  4. Ovviamente. 
  5. Chi vorrà maggiori delucidazioni potrà chiedermele liberamente. Non garantisco una risposta congrua, ovviamente. 
  6. Per gli utenti ogni tanto sono metri. Non sono persone molto sveglie. 
  7. Il discorso è uguale anche ribaltando la situazione: uomini che vogliono ragazze alte piú di 175 cm (qui si abbassa lievemente l’altezza minima) e che vogliono solo parlare o relazioni serie. 

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Contro il modernismo, Polemica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

75 Responses to Altitudine, un lamento prostatico

  1. Annika ha detto:

    Precisamente! E complimenti per il traguardo!

    "Mi piace"

  2. Gintoki ha detto:

    Io ti conosco ma ora mi sembra di conoscerti meglio.

    Piace a 1 persona

  3. virtuos@mente ha detto:

    Oooovvvaaaaiiii!!!
    È bastato poco. 🤩🤩🤩 sono sufficienti queste emoji? 🤔🤔 🤭🤭😂😂

    Piace a 1 persona

  4. E diciamolo che il vino della botte piccola non sa di tappo! Diciamolo, a tutte queste gru che beccheggiano a metri e metri da terra, convinti che la loro acromegalìa sia figaggine: il mondo è dei tascabili! :-)

    Piace a 1 persona

  5. Conte Gracula ha detto:

    Congratulazioni per il bloggheanno.
    Ma la prossima volta che mi accuserai di contemplare l’Abisso perché ogni tanto leggo o guardo qualcosa di loffio, ti ricorderò della tua passione per gli annunci matrimoniali arroganti!
    E comunque, dopo il matrimonio trovi il meglio: le mamme pancine e i loro mariti sono molto più divertenti :P

    "Mi piace"

  6. Bellissimo articolo anche se non parla di medioevo precolombiano. Al di là del contenuto, di cui non sapevo niente, ma ora so, è un grandissimo articolo. La gente dovrebbe leggerlo anziché non leggerlo. Spero che la gente legga, insomma.

    "Mi piace"

  7. gianni ha detto:

    C’è del Genio in tutto ciò, e anche un po’ di fanteria meccanizzata!

    "Mi piace"

  8. Io ha detto:

    C’è un detto che dice: “conosci ysingrinus e conoscerai ysingrinus”.

    "Mi piace"

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.