Limiti d’età e di tempo, ovvero di come viene percepita la realtà

Non ho l’età per non avere piú l’età.

Arturo Cesare Sørensen


C’è una questione che agita le sue ali adunche nella mia testa da tempo, una nota stonata in una cacofonica sinfonia di nei viziosi e pregiudicanti: l’età!

Dovete sapere che io ho 16 anni, anche se ormai mi avvicino a passi da gigante per i 17, eppure per qualche oscuro motivo ogni volta che in televisione parlano di giovanissimi (sic.) non intervistano mai me. E non perché sia scontroso o non presente nel luogo dove vengono svolte queste interviste1, che poi scontrosi sarete voi e tutta la vostra genía di suscettibili iracondi2!, ma perché, a quanto pare, e la finisco qui con gli incisi3, io non rientro piú nella categoria dei giovanissimi, questa volta in grassetto perché in fondo si parla di me e non di altri4.
E qual è il motivo per cui un sedicenne quasi diciasettenne non rientra piú nella categoria tanto amata dai giornalisti che intervistano persone a caso per strada5?
C’è davvero una congiura contro di me?
La spunterò mai oppure dovrò muovere guerra a tutto ciò che è buono e giusto acciocché il mondo intero sappia cosa provo io quando mi vedo sottratto lo scettro della gioventú che sacro m’appartiene?
Che sia piú giusto armarsi contro un mare di sciagure, e contrastarle finir con esse, oppure subire passivamente gli strali del tempo mai trascorso che tosto reca meco la rovina che fu degli Usher già prima di me?


Potete leggere l’articolo al contrario se volete, dall’ultima riga alla prima. Non avrà senso, ma chi sono io per privarvi dell’oscuro piacere di fare qualcosa di assolutamente inutile e stupido?


  1. Che comunque a me non la contano giusta, perché non intervistano mai me? Eh? Perché? Ci deve essere del marcio. 
  2. Ecco. 
  3. Per inciso. 
  4. Ho mentito, lo ammetto, e continuerò a farlo perché, sorpresa delle sorprese, non so essere coerente
  5. Categoria seconda sola a quella dei pensionati che non hanno nulla da dire se non inutili osservazioni inutili anche agli occhi di chi le esterna, ovviamente. 

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Attualità e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

24 Responses to Limiti d’età e di tempo, ovvero di come viene percepita la realtà

  1. Sara Provasi ha detto:

    Vorrei come sempre parlare di Luciano, ma temo sia vietato agli under 18 °_°

    Piace a 1 persona

  2. virtuos@mente ha detto:

    Fantastico. Un po’ di leggerezza in questi giorni di pesantezza. 😌😊

    Piace a 1 persona

  3. Conte Gracula ha detto:

    Io resterò giovanissimo anche a trecento anni, per compensare il fatto di essere nato vecchio.
    Non avendo mai conosciuto il vigore della gioventù, mi aspetto di conoscere quello della vecchiaia. Mi serve per fare le cose che non ho fatto da giovane.

    "Mi piace"

  4. Gintoki ha detto:

    Io credo che dovresti dichiararti giovane e gender, questa cosa piace agli intervistatori che fanno interviste.

    "Mi piace"

  5. gianni ha detto:

    E’ tempo di tempare, temo! Tempesta di tempo ! …
    che potrebbe essere l’inzio di un racconto..

    Tipo:
    Augustus osserva dall’oblò le stelle. Il suo osservatorio orbitale è al limitare della galassia e da lì scruta il vuoto assoluto e i rarefatti astri della Via Lattea.
    La velocità a cui si muove l’osservatorio fa di lui un eremita, perché rispetto al suo pianeta natio, non è invecchiato che di qualche anno, mentre i suoi amici, parenti, conoscenti, sono morti da almeno ventimila anni…
    Perché fa quel mestiere? Forse perché non avendo tempo da perdere può osservare il tempo.
    Ora c’è pure una tempesta di particelle in corso, le vede luminose attorno alle paratie dell’osservatorio. Dovrà rilevare anche quel tempo.
    C’è tempo, si dice.
    Forse

    Piace a 1 persona

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.