Minimalismi

Non credevo di dover arrivare a scrivere questo eppure la verità mi ha smentito. Non c’è niente di peggio che essere smentiti dai fatti, quando questi sono cosí nefasti e contrari alla felicità.
Mai avrei creduto avrei dovuto fare discorso eppure eccomi qui, stanco e insoddisfatto, ad urlare il mio rancore e la mia rabbia contro il mondo intero, perché una grande ingiustizia si sta consumando sotto i miei occhi, sotto gli occhi di noi tutti!

Un Artista Minimalista sta subendo costanti e continue pressioni, dei veri e propri attacchi contro la sua arte e, soprattutto, contro la sua persona, per farlo cessare di essere cosí tanto minimalista.
A quanto pare il suo efferato e puro minimalismo ha dato fastidio a qualche potente che, cercando di trarre profitto dalla momentanea debolezza del nostro a fronte del suo recente matrimonio e di quell’infausta crisi di gotta purulenta, cerca di ribaltare l’attuale situazione di meritato strapotre minimalista.
Questo minimalismo colpisce ed affossa i piú insipidi nonché noncuranti valori della borghesia cripto rivoluzionaria d’oltralpe dal lato del Brennero che vorrebbe il popolo intero intento a documentarsi con fini masturbatori sui filtri a trombetta delle marmitte catalitiche!
Per questo viene invocato se non un vago, seppur opposto, massimalismo, almeno un accenno di orpello, un rococoesco sberleffo bizantinesco o almeno secentescamente barocco che, dispiace dirlo, altro non farebbe se non snaturare fino alla distruzione il fallimentare discorso artistico dell’umile genio idiota che noi tutti, tra i piú spiritualmente elevati, abbiamo imparato non solo ad amare ma proprio a desiderare.
Non una riga di troppo, anzi molte volte una o piú di meno. Una foto senza didascalia. Una didascalia senza foto, ma pur sempre molto chiarificatrice. Piccoli elementi che ora rischiano di essere per sempre introvabili, perché lo Stars Systems cosí vuole: appena si accorge che può controllare qualcosa lo fa; quando scopre di non poterlo fare allora lo distrugge.
Se solo il Minimalista non si fosse sbottonto tanto, non avesse raccontato del suo matrimonio e del conseguente viaggio di nozze anticipato di quasi dieci anni, nessuno avrebbe avuto appigli per colpirlo, ora invece tutti sanno della sua famiglia e della sua mangusta Mariolina. Chiamate cosí in onore del cobra transgenders che sua nonna paterna allevava con tanta cura. Mariolina, la prima, è stato il faro nella notte del grande artista, da quel cobra ha imparato a ballare e a fare lo zabajone, e chiunque lo abbia mai assaggiato so di cosa parlo, e per il contrappasso distruttivo insito nel processo artistico e nella catarsi psicodinamica, la mangusta doveva avere lo stesso nome: il confitto edipico portato a livelli mai visti prima d’ora, una specie di antesignano mitologico postumo che, sebbene racchiuda la chiave di volta per la comprensione di ogni mito, è al tempo stesso un’arma assai potente in mano a malintenzionati interessati a danneggiare e distruggere.
Ma io non posso rimanere fermo cosí, con le mani in mano, e nemmeno voi. Voi piú di me dovete agire, far sentire la vostra voce, dimostrare che se viene colpito lui tutti noi veniamo colpiti, tutta l’arte viene colpita. E l’arte colpisce di rimando, non può essere arginata o censurata. L’arte vive di tabú, proibizioni e limiti e la distrugge. Ogni volta che si confina, l’arte si evolve, diventa sempre piú importante e potente, inarrestabile.
Hanno già perso, avete già perso censori antiminamalisti, la resa dei conti è giunta.
IO SONO UN ARTISTE MINIMALISTÉ, NOI SIAMO UN ARTISTE MINIMALISTÉ!

https://yziblog.files.wordpress.com/2018/01/self_portraitminimal.png?w=520

Je suis Un Artiste Minimalisté!

Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Arte e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

48 Responses to Minimalismi

  1. ehipenny ha detto:

    Posso unirmi all’affermazione, anche se io sono tutt’altro che minimalista… ma sostenitrice del fatto che ciascuno debba essere ciò che vuole :)

    Piace a 1 persona

  2. Liza ha detto:

    Siatd voi stessi sempre
    E come diceva un grande:
    “A culo tutto il resto!”

    Piace a 1 persona

  3. Conte Gracula ha detto:

    Che ognuno si faccia i cobra suoi e le proprie manguste!

    Mi piace

  4. ceciliagattullo ha detto:

    Mai smettere di essere se stessi.

    Mi piace

  5. Gintoki ha detto:

    Devo fare un appunto, il tuo testo apologetico è eccellente ma quel “se solo se…” non mi trova d’accordo. È uno scaricare un po’ di colpa sulla vittima, perché qui di vittima stiam parlando, la brutalità dello star system che fagocita tutto ciò che incontra per poi risputarlo è indubbia. Je suis un’artista minimalista.

    Mi piace

  6. Pendolante ha detto:

    parafrasando: non sono minimalista, ma darei la vita perché lui possa esserlo

    Mi piace

  7. Si subodora complotto, come hai espresso spregiudicatamente. Forse non dovevo fare ciò che ho fatto, ma mi chiedo se dovevo fare altro o non fare nulla.

    Mi piace

  8. shevathas ha detto:

    odio il massimalismo minimalista

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.