In società

Molte persone si sentono in imbarazzo in mezzo al pubblico. Si vergognano a parlare quando qualcuno può sentire quello che dicono, sia un pubblico composto da un solo auditore, sia un’intera platea.
Memori delle cazzate viste nei films, queste persone risolvono la loro timidezza immaginando gli interlocutori completamente nudi e cosí, forti dei loro vestiti, vincono il pudore con le pudenda.

Io, che nei films non ripongo la mia speranza, ho chiaramente un altro approccio. Approccio ovviamente molto piú funzionale ed intelligente di quello pensato e realizzato dai poveri di mente di cui sopra.
La mia soluzione semplice ed al tempo stesso geniale1, consiste nel non immaginare gli interlocutori nudi, ma coinvolti in atti sessuali bizzarri ed imbarazzanti, sia per loro che per me che li vedo. Parlare con una persona vestita da rinoceronte albino che coglie mele cotogne mentre il suo occasioanle partner intende penetrarlo indossando una maschera di Gigi Sabani2 che cita la biografia di George Washington trasposta in un contesto ucronico in cui il Regno Unito ha cercato la secessione del tè a causa di un dipomatico diplodoco, per esempio, mi ha sempre tolto da ogni impaccio.

Ovviamente questa tecnica comporta un effetto secondario che per molti è da considerare collaterale3 ma che per me è un valore aggiunto.
Una prepotente ed arrogante erezione4.

https://yziblog.files.wordpress.com/2017/12/cazzogaggio.png?w=520

La faccia dell’arroganza.


  1. E per questo funziona tanto bene! 
  2. Se non lo ricordate non vi perdete niente. 
  3. E cioè col latere a lato5.
  4. Ovviamente. 
  5. Latere?!
Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

30 Responses to In società

  1. cazzeggiodatiffany ha detto:

    Gigi Sabani l’avevo effettivamente rimosso😆

    Mi piace

  2. Conte Gracula ha detto:

    Ma con tutta questa costruzione trovi pure il tempo di ricordare cosa dire alla platea?
    Alla faccia del multitasking!

    Mi piace

  3. h_mbre ha detto:

    gigi sabani merita una stellina

    Mi piace

  4. Judith ha detto:

    ahahahah direi che si tratti di una strategia geniale. Ci provero’ anche io!

    Mi piace

  5. Gintoki ha detto:

    Certe platee richiedono solo prepotenza e arroganza erettile.

    Mi piace

  6. mollymelone17 ha detto:

    Ma l’erezione è dovuta all’immaginato nel suo insieme o c’è un particolare che prevale? Il rinoceronte? La mela, Sabani. Washington? Potrebbe bastare “intende penetrarlo” in effetti… E comunque se le platee ti suscitano questi pensieri, io le affronterei più spesso

    Mi piace

  7. Forse non mi abituerò mai a stadi e piazze piene di gente che esigono attenzione sessuale, però la tua strategia sembra un valido sostegno

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.