Presagi di un futuro passato

Premetto che quest’articolo si sarebbe tranquillamente potuto intitolare, «Presagi di un passato futuro» ed il significato, che ancora non so dare a questo titolo, sarebbe risultato lo stesso1.
Questo perché ho trovato un blocchetto per gli appunti appena iniziato e subito abbandonato, dove avevo deciso di segnarmi le idee che mi sarebbero venute in mente per il blog per poi svilupparle con calma.
Il progetto è durato meno di mezza giornata, anche se, prove alla mano, ho prodotto in quella mezza giornata molto piú di quanto non abbia prodotto negli ultimi due mesi.
Alcune delle idee segnate le ho poi veramente sviluppate, altre onestamente non mi ricordo.

https://yziblog.files.wordpress.com/2017/12/p_20171217_125034_hdr_1.jpg?w=520

Il passato per il futuro.

Ora la mia idea è segnare in qualche modo gli articoli che sicuramente ho scritto, poi cercare di recuperare gli eventuali mancanti ed infine provare a continuare questo mastodontico progetto2.


  1. D’altronde già ci siamo occupati del passato in passato, spiegando per filo e per segno perché il futuro non esiste o non è da prendere in considerazione. 
  2. I piú svegli, a cui proprio non gliela si fa, avranno sicuramente notato la linea di separazione e la voce «APPUNTI BLOCCHETTO» che preannunciava questa mia fulgida idea. 
Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

67 Responses to Presagi di un futuro passato

  1. Conte Gracula ha detto:

    Mi sembra una buona idea, specie per le idee e gli articoli che comportano maggiore complessità. Come ricordare di segnare gli appunti sul bloc notes, uno potrebbe dimenticare di farlo, ma avendolo scritto è più facile che tu ti ricordi di farlo, anche senza guardare il blocchetto ;)

    Mi piace

  2. mollymelone17 ha detto:

    Ma l’ultimo appunto sul blocchetto e per ricordare di fare un post sugli appunti del blocchetto o per ricordare di prendere appunti sul blocchetto?

    Mi piace

  3. tiZ ha detto:

    pannolini o pannoloni???

    Mi piace

  4. Gintoki ha detto:

    È sempre una grande scoperta leggere il passato e cogliere i segnali che esso ci manda.

    Mi piace

  5. Zeus ha detto:

    Riesumare un progetto morto è molto da Grandi Antichi.

    Mi piace

  6. Tati ha detto:

    Sei molto bravo a restare negli spazi prestabiliti dal blocchetto ( ci sono solo due ghuizzi che danno ancora più risalto al tuo restare nei limiti) :)

    Mi piace

  7. Tati ha detto:

    ( invece io sono una demente che lancia “h” a caso…) :/

    Mi piace

  8. Pingback: Ricorsivando | Discussioni concentriche

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.