Profonda amarezza

Sono passati anni e con sommo malgrado devo continuare a constatare che il mio blog e, soprattutto, la mia persona non vengono non solo premiate, ma nemmeno nominate in quel patetico concorso che dovrebbe premiare, con un’infinità di categorie, persone e siti internet meritevoli, a detta loro, di premi.
Premetto sin da subito che rimanderò al mittente ogni patetica accusa di invidia o simili: non mi lamento di non venire premiato da un ente che mi rifiuto di nominare per donargli lustro; mi infastidisce la prorompente arroganza con cui fingono di ignorare chi veramente può fare la differenza in questo desolato spazio virtuale ripieno di inutili facezie ed oscene inutilità.
Fare finta di essere superiori e, in nome di questa presunta superiorità, premiare soggetti e realtà che per lo piú o non hanno bisogno di premi, visto che il loro lavoro non riguarda il web o i suoi derivati, o sono latori di contenuti altamente diseducativi e sbagliati, è la piú grande ammissione di ignoranza e mancanza di umiltà che io abbia mai potuto assistere.
Il mondo è pieno di soggetti interessanti ed intelligenti che non vengono considerati dalla massa di inetti che vota e decide e quindi scompaiono nel nulla, in favore di chi invece non crea niente se non disagio e sofferenza.
Mi si potrà obiettare che non essere visto dalla massa, quando la massa è composta da inetti, non sia un grave danno, ma io rispondo a questi obiettori di coscienza1 che la massa rimarrà sempre un agglomerato di inetti fintanto che potrà vedere e conoscere sempre e soltanto un prodotto per inetti fatto da inetti.


Come se non bastasse, il nome di questo osceno premio per premiare chi non deve essere premiato, ha come nome un nemico di Topolino2, il piú temibile nemico di Topolino, nonché il piú cattivo ed intelligente3. Bene oltre all’assurdità di usare il nome dell’antagonista piú scaltro del famoso topo per uno dei premi piú stupidi di sempre, trovo che sia altamente diseducativo intitolare un premio ad un famigerato criminale, sfruttando il fastidio che i piú ignoranti provano per la correttezza, sagacia e determinazione di Topolino.
Rovesciare i valori positivi in favore di un presunto antieroe solo per risultare accattivanti e ganzi, è tanto deprimente quanto sbagliato.

Di tutto questo cosa mi può rimanere se non una profonda amarezza?


  1. Non esiste nome migliore per definirli e al diavolo i commenti dei “saputelli” che mi vorranno dire cosa sono o cosa non sono gli obiettori di coscienza. Tante grazie, non ne ho bisogno, non ho bisogno della vostra assoluta ignoranza. 
  2. Famoso personaggio dei fumetti ideato da Walter Elias Disney, tuttora proprietà intellettuale della The Walt Disney Company, famosa multinazionale statunitense, con sede principale a Burbank, California. 
  3. Molti non lo sapranno, ma il personaggio sotto la maschera potrebbe richiamare somaticamente lo stesso Walt Disney. 
Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Polemica e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

60 Responses to Profonda amarezza

  1. Liza ha detto:

    Macchia nera????

    Mi piace

  2. Judith ha detto:

    Contro l’amaro in bocca il medico consiglia 2 bicchieri di succo d’ananassss

    Mi piace

  3. Daniela ha detto:

    non ti amareggiare, cannano pure ad affibiare i Nobel ;-)

    Piace a 1 persona

  4. Ma topolino somiglia a qualcuno anche lui? A parte lady gaga nel video di Paparazzi (ha delle orecchie tipo topolino)

    Mi piace

  5. Gintoki ha detto:

    Io mi chiedo solo chi li paga.

    Mi piace

  6. Conte Gracula ha detto:

    Non ho mai seguito quel premio – per pigrizia pura – ma ho visto blogger che, ambendo a riceverlo, si sottopongono ad atti ascetici come leggere libri brutti brutti in modo assurdo, per poi recensirli in cambio di voti :P
    Però ho letto recensioni acide e spassose a seguito di questi auto-massacri ^_^

    Mi piace

  7. giomag59 ha detto:

    Se esiste davvero un premio simile trovo scandaloso che il tuo blog non sia stato menzionato. wp dovrebbe emendarsi!

    Mi piace

  8. mollymelone17 ha detto:

    I premi sono per quei miseri che hanno bisogno di gratificazioni. Tu sei più. La tua esistenza gratifica sé stessa

    Mi piace

  9. Rain ha detto:

    Raramente il successo dipende dall’effettivo valore. Più spesso si lega ad altri fattori, il più delle volte accidentali

    Mi piace

  10. rachelgazometro ha detto:

    Ti rebloggo su Twitter, chissà che non ti legga colui che non deve essere nominato.

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.