Carapace

Come un osseo scudo di pelle il guscio protegge, rendendo una fortezza ambulante un’inerme rettile. Nessuna zanna, nessun artiglio può scalfire questa sicura protezione. Inattaccabile dai piú, sicuro nella personale prigione, lentamente mi muovo.
Annaspo.
Cercando di difendermi divento sempre piú debole.
Scollegato dall’esterno, condannato alla solitudine ed alla morte se ribaltato.
Patetico scalciare cercando di raddrizzarmi, maledicendo la mia dura scorza che inevitabilmente mi porterà alla morte: la mia forza è la mia rovina.

Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

22 Responses to Carapace

  1. ACWRyan ha detto:

    Davvero molto interessante e stimolante questa visione sulla tartaruga. Pensi che anche in noi risieda una forza che insieme può portarci alla distruzione? Io credo che ci sia, ma anche che se venisse indirizzata nel modo giusto potrebbe diventare la nostra più grande salvezza. Il signore della presenza è colui che si è forgiato strumenti codificati per superare diverse crisi nel suo esistere.

    Mi piace

    • ysingrinus ha detto:

      Credo che nei nostri punti di forza sia insita la nostra sconfitta, sí.
      C’è modo di indirizzare nel modo giusto il nostro essere? E nel modo sbagliato?
      E come possiamo dire che quello che viviamo ora sia quello giusto o sbagliato? Bisogna avere dei punti di riferimento.

      Mi piace

      • ACWRyan ha detto:

        Hai ragione, ora non saprei dirti quali sono questi punti. So solo che a volte certe cose sentiamo che non sono bene per noi, ma a volte le facciamo lo stesso. Ci sono poi cose che in alcun modo noi possiamo fare, sono quello che per noi è l’inaccettabile. C’è molto che dipende da noi, dalla cultura e la lingua che abitiamo… poi c’è la riflessione sui fini che può aiutarci. Io ho molta fiducia in questo, però capisco che qualche volta siamo come nella foresta.

        Mi piace

  2. mollymelone17 ha detto:

    Per fortuna i carapace che ci portiamo dietro,possono essere smontati e abbandonati all’occorrenza. Saperlo fare è un altra questione e in tanti muoiono della,propria forza.

    Mi piace

  3. La testuggine non è uomo e l’uomo non è testuggine. Purtroppo.

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.