Selvaggi cosmici

Affaroni. Ecco di cosa parlo oggi1. E quando dico «affaroni» si sa che parlo di Urania usati, quindi si sa già cosa sta per accadere!


Cosmo selvaggio di Bob Shaw

Le avventure di un’astronave dei Cartografi Spaziali mentre esplora la galassia per conto dell’umanità.
A bondo della “Sarafand” ci sono una dozzina di uomini ed un computer che veste le vesti del capitano. Tutti questi uomini vanno incontro, nel passare degli anni ad avventure strane ed emozionanti, nel tentativo di tracciare delle mappe attendibili di pianeti mai esplorati ed inabitabili.
Un romanzo di fantascienza di quella vera, con esplorazioni spaziali, senso di estraneità ed avventura, da leggere assolutamente!


Nina di Robert Bloch

Un racconto breve di terrore e fantastico con un rapido e catastrofico susseguirsi di eventi. Un giovane uomo incaricato di sorvegliare una piantagione in Sud America incontra una misteriosa indigena con cui non riesce a comunicare se non facendoci sesso.
Quando arriverà la moglie del protagonista, seguita dal suo giovane bambino, la situazione crollerà rovinosamente.
Non si può aggiungere altro perché chi conosce Bloch, e le compagnie che frequentava nello scrivere, potrebbe capire già tutto.


Ci tengo a sottolineare che questa di Bloch è stata una piacevolissima sorpresa perché cerco sempre di non leggere le storie che ci saranno all’interno del volume: li acquisto a scatola chiusa, come è giusto che sia.


  1. Che poi questa sarà un’affermazione senza tempo perché sarà sempre oggi per chi legge queste righe. 
Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Arte e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

13 Responses to Selvaggi cosmici

  1. Gintoki ha detto:

    Mi complimento per la ferrea volontà che ti impedisce di leggere cosa ci sarà all’interno.

    Mi piace

  2. Quanti tentacoli, nel racconto di Bloch? :P
    Anche in senso lato, eh, non necessariamente tentacoli reali…

    Mi piace

  3. Firstime In Boston ha detto:

    Cercherò Nina, anche perchè il mio cervello si è messo automaticamente in modalità Lancio Story, vedo le sfumature di matita nel colorare la piantagione.

    Mi piace

  4. Pingback: Non spazio non vedente | Discussioni concentriche

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...