Di mondi denti ed altro

Come promesso tempo addietro, eccomi oggi a parlare dell’ennesimo affarone Urania1. Come specificato nel titolo, però, si parlerà anche d’altro: leggere per credere.


Mondo senza stelle di Poul Anderson

Agile racconto di esplorazione intergalattica in cui la componente fantascientifica hard viene mitigata dallo svolgersi avventuroso e poetico della storia.
Un’astronave con equipaggio molto ridotto intraprende un viaggio verso un pianeta remoto, in una “sacca di vuoto” stellare per stabilire una rotta commerciale.
Purtroppo il viaggio non procede come stabilito e la nave precipita sul pianeta sbagliato. Qui si svolgerà l’intera avventura tra alieni primitivi ed evoluti.
Consigliato vivamente a chi vuole sognare avventure eroiche senza eroi che finiscono bene.


Una storia di denti di Kit Reed

Quanto può essere affezionato un uomo ai propri denti? E quanto i denti al proprio uomo? Questo racconto molto breve, il cui titolo originale è giustamente Devotion, ce lo racconta egregiamente.
Non guardate con diffidenza i vostri denti!


Ecco finalmente l’altro di cui parlavo nel titolo! Dovete sapere che pochissimi giorni fa è stato segnalato il vincitore del prestigiosissimo Quarto Ysingrinus d’Autore 2015/2016 – sezione saggistica e, come avevo preannunciato, avevo dimenticato di nominare un illustre partecipante. Purtroppo il suo lavoro non è riuscito a cambiare il risultato2 ma non per questo deve rimanere dimenticato.
Il prode Zeus con il suo Consigli Musicali Non Richiesti (123) partecipa non partecipando scrivendo non scrivendo un articolo per il memorabile concorso.
Aveva tutte le carte in regola per vincere: scrivere non scrivere per partecipare non partecipando. Per un vero soffio non ha potuto vincere, un vero peccato devo ammettere. Cosí niente è rimasto invariato se non la gloria aumentata del primo ultimo o dell’ultimo ultimo3


  1. In realtà è sempre lo stesso affare di molto tempo fa che sto saggiamente centellinando. 
  2. Io spero sempre di designare un vincitore per poi poterne designare un altro togliendo il premio al primo per una questione di delusione e di compatibilità con i concorsi pubblici. 
  3. Devo capire cosa è meglio e che differenza in realtà ci sia. 
Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Arte e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

79 Responses to Di mondi denti ed altro

  1. Gintoki ha detto:

    I tuoi affaroni sono sempre molto interessanti, così come la osservanza del rispetto di princìpi e modalità concorsuali. Un unico appunto: per l’esito occorrerebbero tempi molto più lunghi, magari dopo aver bandito altri concorsi!

    Mi piace

  2. beebeep74 ha detto:

    la storia dei denti mi incuriosisce assai

    Mi piace

  3. Cose da V ha detto:

    Il fatto che gli eroi forse non finiscono bene già m’interessa. Sui denti, ti do ragione, ho smesso di guardarli con diffidenza da quando ho tolto l’apparecchio.

    Mi piace

  4. Zeus ha detto:

    La delusione di essere stato dimenticato e l’ulteriore delusione di essere stato ricordato.. beh, ammetto che mi ha portato un brivido di piacere.

    Mi piace

  5. silviatico ha detto:

    Ti si sente ansare anche oltre il monitor. E non è certo per l’asma: innegabile il tuo fiuto per gli affari… Anch’io sono cresciuto a pane e Urania…
    Un saluto

    Mi piace

  6. Il tuo è un concorso pubblico a tutti gli effetti: come sovranno d’Egitto hai l’insindacabile potere amministrativo (oltre che legislativo, esecutivo, giudiziario, sessuale, ecc.)

    Un giorno potrei fare un elenco di una decina di racconti di fantascienza che hanno lasciato il segno in me, magari qualcuno l’hai letto. E’ un modo per buttare lì un cosa che non avrò mai la volontà di fare.

    Mi piace

  7. Gemellone frattale ha detto:

    Il buon Anderson :) Se ti capita di trovare in affarone il suo Operazione Caos, approfittane!

    Mi piace

  8. ivano f ha detto:

    La storia dei denti sembra interessante, non riesco proprio a immaginare dove possa condurre…
    Sono deluso, speravo davvero che Zeus potesse vincere fuori tempo! Peccato.

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...