Distruzione

Sulla falsa riga del precedente, ho immaginato un paesaggio urbano abbandonato e distrutti dalla vegetazione. Magari un terremoto o qualche altra catastrofe naturale ha bloccato l’umanità con il risultato qui visibile.


China e pastelli ad olio su carta. 16×24 cm.

Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Arte e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

86 Responses to Distruzione

  1. Ho intenzione di ridurre l’umanità a questo e avverrà ben presto

    Mi piace

  2. m3mango ha detto:

    Distruzione e rinascita. Molto rassicurante.

    Mi piace

  3. chezliza ha detto:

    mi ricorda una sequenza di “Io sono leggenda”

    Mi piace

  4. beebeep74 ha detto:

    adoro

    Mi piace

  5. kalosf ha detto:

    Questo è più convincente di quello di ieri… Ma io sono apocalittico…

    Mi piace

  6. Gintoki ha detto:

    Mi ricorda delle periferie che ho visto.

    Il futuro è già qui ed è ormai passato distopico.

    Mi piace

  7. chiaralorenzetti ha detto:

    Certo che se la tua idea di distruzione è questa non oso immaginare come sia la ricostruzione. Boh, io ci starei bene nel tuo disegno, voglio dire, c’è una bella aria. Forse tossica, vista la nube rossa.

    Liked by 1 persona

  8. Giuliana ha detto:

    a me piace molto, bei colori, linee morbide. Il cielo rosa carico rappresenta ottimismo, speranza ed il verde, gli alberi rinascita e cambiamento positivo

    Mi piace

  9. rachelgazometro ha detto:

    Anche senza la spiegazione avrebbe dato l’idea di una città abbandonata a se stessa dopo una catastrofe.

    Mi piace

  10. Mastro Birraio ha detto:

    Come ti ho scritto nel commento al tuo disegno precedente, questo stile di colorazione a me piace molto!

    Mi piace

  11. Zeus ha detto:

    ti do il titolo (che è, a sua volta, una citazione di un libro):

    IL MONDO SENZA DI NOI

    Mi piace

  12. giomag59 ha detto:

    Evocative quelle antenne storte sopra i palazzoni diroccati. Non c’è più niente da captare, niente è più trasmesso. La fine della civiltà. (C.A.G.)

    Mi piace

  13. Cose da V ha detto:

    Ho pensato che di solito piazzano sempre la tecnologia che ci distrugge e bla bla tu hai messo la vegetazione e io spero che finirà davvero così. Oggi sono proprio negativa! Comunque un gran bel disegno, soprattutto il colore del cielo.

    Mi piace

  14. fulvialuna1 ha detto:

    La natura si riprenderà l’uomo…scusa ma così è che la penso.

    Mi piace

  15. Francesca ha detto:

    Sembra più sul punto di distruggersi… in quel momento in cui la materia è lì lì per implodere… sai come in quei sogni dove tutto va al rallentatore? tipo quella volta in cui ero chiusa in casa mia e stava sprofondando tutto in una voragine dopo un fragoroso terremoto. A larghi passi mi avvicino alla porta, quando dai vetri intravedo la soglia arrivarmi all’altezza del collo. Riesco a salvarmi per un istante. Capirai bene che questo tuo disegno mi lascia abbastanza terrorizzata.

    Mi piace

  16. Affy ha detto:

    Questo modo di rendere indefiniti i contorni del paesaggio costringe lo sguardo a peregrinare ora su un albero e ora su un palazzo sintonizzandosi infine per reazione sulle svettanti antenne: per far vivere qualsiasi prodotto occorre comunicare e tu hai saputo mettere egregiamente in comune la tua idea.
    Quel cielo rosa ed il verde circostante fanno ben sperare che non ci sia soltanto disfacimento all’origine della tua creazione. Basterà in fondo un buon temporale perché ricominci a crescere l’erba. E la vita.

    Mi piace

  17. Affy ha detto:

    Sai, l’artista non deve prendersi la briga di sentirsi responsabile del significato che le sue opere possono avere. Le responsabilità, a mio avviso, sono da ascriversi esclusivamente a carico di chi osserva un dipinto, un disegno, un’opera e questo perchè la sua soggettiva e imprevedibile interpretazione vengono determinate più dalla propria personale percezione che dall’opera dell’artista che funge solo da stimolo. :)))

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...