Senilità

Nel mese di aprile ho speso molto piú in pantaloni giacche camicie maglie che in componenti per computer materiali per dipingere o disegnare giochi roba elettronica varia dall’inizio dell’anno ad ora.
Parlando con un commesso oggi ho detto che l’acquisto era troppo difficile per me: mentre provavo il vestiario mi chiedevo che cazzo ci dovessi fare con i pantaloni. Potevo prendermi un M.2 piú grande ed una scheda video migliore allora. Anche cambiare il case in caso. Ed acquistare i giochi da tavola e di ruolo di cui sento il bisogno.
Temo di essere davvero vecchio. Sui miei occhi il velo bianco del cotone mi impedisce oramai di vedere i frame per secondo, le scarpe slacciate mi fanno inciampare non facendomi raggiungere le inutili bellezze elettroniche, le giacche impediscono i movimenti delle mani per lanciare i dadi.
È triste quando sei sul viale del tramonto.

Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

80 Responses to Senilità

  1. lulasognatrice ha detto:

    Ahahah mi hai fatto morireeeee XDD

    Mi piace

  2. Pietro Barnabe' ha detto:

    LOL … E’ un inconveniente che ci tocca sopportare :-D, prima o poi.
    Buona serata :)

    Mi piace

  3. ivano f ha detto:

    Triste, sì, ma forse meglio che il vicolo del tramonto…

    Mi piace

  4. kalosf ha detto:

    È triste essere sul viale… Ma almeno si può guadagnare qualcosa…

    Liked by 2 people

  5. pornoscintille ha detto:

    Massì, togliamoceli, questi pantaloni (che poi alla tua età rischi che ti caschino e ti facciano inciampare :-P)

    Mi piace

  6. alidivelluto ha detto:

    io sputtano soldi in vestiti da anni ormai. posso solo capirti!

    Mi piace

  7. fulvialuna1 ha detto:

    E’ triste cercare se stessi in un abito….

    Mi piace

  8. Cose da V ha detto:

    Ma comprare camicie è bello! Comunque è triste quando i quindicenni ti dicono che la discoteca era piena di “vecchi”. Come di vecchi? Eh sì, avevano quasi tutti vent’anni. D:

    Mi piace

  9. rachelgazometro ha detto:

    FARE SHOPPING È BELLO! (Le maiuscole non erano per alzare la voce, eh! )

    Mi piace

  10. silviatico ha detto:

    Ad un certo punto dell’esistenza, converrebbe investire di più sui pannoloni e meno sui pantoloni, ci guadagnerebbe la virtualità del ringiovanimento…

    Mi piace

  11. shevathas ha detto:

    Non è morto ciò che in eterno può attendere…

    Mi piace

  12. Gintoki ha detto:

    Non so che dire, perché vivo lo stesso dramma.

    Mi piace

  13. Mastro Birraio ha detto:

    Pensa se ci fosse anche un figlio, magari saresti stato ancora giovane ma lui/lei avrebbe succhiato via ogni tuo quattrino. Per il lancio dei dadi puoi risolvere con una bella dice tower.

    Mi piace

  14. nauseapatica ha detto:

    Non arriverà mai il momento di smettere di giocare, mai.

    Mi piace

  15. ceciliagattullo ha detto:

    Priorità ai vestiti.
    Starai forse vivendo ora, in maniera consapevole, la tua giovinezza?

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...