Dalle pagine dell’Arkham Advertiser. La famiglia Linch. Capitolo 1

Come dicevo ieri, promuovo questo racconto che vuole ovviamente farmi concorrenza. Che sia Nyarlathothep a decidere chi sarà piú degno di servire Azathoth!

Love-Cthulhu-T-Shirt-picsay

S l i d e r a a u t d g!!!!

La casa era vuota, silenziosa, come abbandonata. Duke, il mio cane, era irrequieto era ovvio che non avesse voglia di restare li a lungo e neppure io. Pensavo che, Beh, in fondo questi erano soldi facili. Cosa mai avremmo dovuto trovare qui? Quell’uomo, Lynch di sicuro era scappato da questa casa. Con la scomparsa del figlio e della moglie in così poco tempo, avrà di certo perso la testa e chi può dire come può aver reagito.

Questo caso ci fu affidato dal socio del signor Lynch il signor Wilson preoccupato che gli effetti di questa tragedia possano ripercuotersi sui guadagni della società. D’altronde, per stessa confessione di Wilson: “il merito del successo della nostra fabbrica era tutto di Lynch” e poi devo ammettere la faccia di quel tizio non mi piaceva per niente. Volevo chiudere tutto in fretta.

Con me c’erano…

View original post 801 altre parole

Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Arte. Contrassegna il permalink.

13 Responses to Dalle pagine dell’Arkham Advertiser. La famiglia Linch. Capitolo 1

  1. Gemellone solare ha detto:

    Io sono già andato a rompergli le scatole, ma mi sono confuso e ho usato un nickname non solare (Daniele) :P
    Molto carino, sono curioso di sapere come procederà :)

    Mi piace

  2. Mastro Birraio ha detto:

    Beh no! non si può fare concorrenza. Gli antichi sono ovunque e ci stanno corrompendo tutti Ispirati dal medesimo incubo non possiamo far altro che raccontare la verità!

    Mi piace

  3. domenicomortellaro ha detto:

    Non faccio testo, lo stile Hpl non lo sento molto nelle mie corde

    Mi piace

  4. domenicomortellaro ha detto:

    Sì, figurati… è anche il ripresentarsi di alcuni stilemi di stile e lessico…

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...