Un po’ di mare

Avendo da poco pubblicato il capitolo natalizio dell’Orrore nella foresta mi è sembrato bene cimentarmi con un paesaggio marino. Forse sarò un po’ ripetitivo ma questo è quello che mi sentivo di fare ora.

Mare con uccelli.

Mare con uccelli.


Fate attenzione ai Grandi Antichi!

Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Arte e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

75 Responses to Un po’ di mare

  1. Zeus ha detto:

    Secondo me il tema mare è sempre un Grande Classico.

    Mi piace

  2. Gintoki ha detto:

    Mare con uccelli e folta boscaglia incolta. C’è un che di freudiano, qui (ultimamente mi sento molto preso dall’argomento).

    Mi piace

  3. kalosf ha detto:

    Dopo i cespuglietti, gli uccelli erano quanto meno fondamentali. Tu resti sempre bravissimo…

    Mi piace

  4. lamelasbacata ha detto:

    tutto ciò mi piace molto! quasi quasi avrei desiderio di un altro disegno, perchè dispari è meglio e due widget fanno tristezza ;)

    Mi piace

  5. avvocatolo ha detto:

    Propongo di rinominarlo “Lo stronzo in mezzo al mar”…

    Mi piace

  6. giomag59 ha detto:

    Paesaggio rasserenante davvero, dopo la putrescenza del racconto ci voleva proprio… più natalizia senz’altro, anche senza neve

    Mi piace

  7. Gemellone solare ha detto:

    Ma la terra… è la costa di una certa isola che sta spesso sott’acqua? :P
    Giusto per sapere se inquadrare il disegno nel mood del racconto…

    Mi piace

  8. Incagliatoh ha detto:

    Fare quello che ci si sente di fare è sempre bene!

    Mi piace

  9. Johira ha detto:

    Adoro il mare!!

    Mi piace

  10. Dora Buonfino ha detto:

    Magnifico!!! Giusto ieri sera ho perquisito il tuo blog perché sentivo una voce che mi chiamava. Ora ho capito! Era la voce del mare…

    Mi piace

  11. Ribaltandola verticalmente vedo alcuni uccelli che sorvolano il deserto verso un’oasi

    Mi piace

  12. ivano f ha detto:

    Guardo gli uccelli
    immaginare strade
    verso la luce

    Laggiù oltre il mare ci vedo speranze, meraviglie, una cosa così… Bravo proprio!
    Ogni bene! :)

    Mi piace

  13. Affy ha detto:

    Resto in adorazione di questo disegno come giusto sia affinchè non si brami vendetta alcuna da parte di chi, oltre l’azzurro mare, custodisce segreti che vanno ben oltre lo stridere delle voci dei gabbiani mentre in volo accompagnano il movimento ritmico delle onde che terminano la loro corsa arrotolondosi sugli aguzzi scogli.
    Adorando il disegno sulla sapienza dei Grandi Antichi e adorando il mare non dimentico di essere qui per un compito ben diverso che non contempla pennelli nè matite ma soltanto una piccola parola che non richiede speme.
    Auguri :-)
    Affy

    Mi piace

  14. Pingback: I disegni di Ysingrinus protagonisti di una nuova avventura | Almeno Tu

  15. Pingback: i.q. 29 | Spunti da asporto

  16. Lady Nadia ha detto:

    Mi piace come hai sfumato il mare, quasi fosse un ricordo o un sogno. Ciaoooooi

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...