Imperterritatamente

Continuo a scrivere poche righe sui libri che leggo avendo fatto un affare.
Il libro in questione è costato nominalmente 1,50€1, ma questa volta è un libro della collana Urania, l’edizione natalizia del 1989

I simulanti di Alfred Bester

È un romanzo di fantascienza molto coinvolgente e simpatico. La storia per quanto assurda è credibilissima e richiama, per certi aspetti e tematiche, un altro famoso romanzo di Bester, La tigre della notte2. Un eroe sfregiato che si muove nell’assurdo, inseguito dal resto del mondo che vorrebbe fermarlo o guidarlo. Se però nell’altro romanzo ciò che guida il protagonista è la vendetta, il motore di Rogue Winter, l’eroe di questa storia, è l’amore. Un amore strano ed infantile, manifestato nell’aspetto del desiderio ma corrisposto altrettanto infantilmente.
Una storia di fantascienza di metà anni ’80 da leggere per godersi l’ultimo romanzo pubblicato in vita di un grande autore della fantascienza.


Nel romanzo ad un certo punto si parla di collegamenti di reti neurali con i delfini. Questa cosa mi ricorda molto Jhonny Mnemonico di William Gibson ed il fatto che alla fine del romanzo c’è un’intervista di Alfred Bester in cui diceva di copiare a destra e a manca da altri autori, mi fa pensare che sia una citazione3.


  1. In realtà avendo comprato diversi volumi c’è stato uno sconto, questo discorso vale anche per quelli pagati 50€centesimi, ma devo rifarmi al prezzo nominale. 
  2. Conosciuto anche come Destinazione stelle, ma l’edizione Urania che ho io lo chiama nell’altro modo (anche per via del doppio titolo inglese «The Stars My Destination» e «Tiger! Tiger!»). 
  3. Sempre nella stessa intervista Bester sostenne di essere sempre stato un avido lettore di fantascienza ed anche il “furto” ad altri autori deve essere letto in chiave di omaggio e passione, non in altri modi. 
Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

75 Responses to Imperterritatamente

  1. Zeus ha detto:

    Manda a fanculo il proprio capo?
    Ha delle giacche improponibili con spalline enormi?
    Ascolta i Duran Duran?

    Se no, allora non è un vero romanzo anni 80.

    Mi piace

  2. rimango sempre sorpreso dal tuo elegante uso delle note.

    Mi piace

  3. Tati ha detto:

    Prendo nota del libro ma sappi che leggere il titolo del post è stato veramente, veramente complicato… Non sono caduta solo per miracolo! ( … Cioè ho rinunciato a leggerlo..)

    Mi piace

  4. Mi piacerebbe fare articoli altrettanto validi sui miei gusti musicali, ma ad oggi ho partorito solo un coming out polemico sulla mia passione per i Duran Duran. Un gesto importante, almeno dal mio limitato ed umile punto di vista, ma isolato. Mi punirò con una birra FREDDA

    Mi piace

  5. ivano f ha detto:

    Interessante il fatto che basta dare al furto un nome diverso per non essere ritenuti brutte persone…
    Non so perchè dire di un romanzo di fantascienza che è simpatico non mi sembra un complimento, mi sbaglio, credo, eppure la sensazione è quella… Mah!

    Mi piace

  6. chiaralorenzetti ha detto:

    Ma sai che oggi ho sentito dire ad un politico “convintamente”? Ma non era Cetto Laqualunque, era proprio un politico vero. Quindi potresti fare anche tu il politico!
    Ah, si vede che ho letto solo il titolo? ;)

    Mi piace

  7. gigifaggella ha detto:

    Prima ero un accanito lettore degli Urania…ma questo non lo conosco…dici che ne vale la pena?

    Mi piace

  8. Mastro Birraio ha detto:

    Ecco, mentre tutti “recensiscono” le “novitè” il faraone mi commenta un libro alla Gionnimnemonico. Per di più comprato a un prezzo d’affare. Non posso far altro che lanciarmi sull’internet alla ricerca di altre informazioni

    Mi piace

  9. alessialia ha detto:

    ma il titolo del post è uno scioglilingua scusa? mi piace molto quando fai delle recenzioni librali!

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...