Triangoli all’idrogeno

Recenti acquisti e interessi mi hanno portato ad esprimermi nuovamente con gli acquerelli. Questa volta però la dimensione dello scanner mi è stata avversa e quindi un’opera completa viene divisa in due parti diseguali per rovinare tutto quanto.

Sopra o sotto?

Sopra o sotto?


Sotto o sopra?

Sotto o sopra?


Tra l’altro ho ricordato cosa volessi dire in passato: essendo da sempre un fine gourmet riconosciuto è giunta l’ora di segnalare la ricetta ideale per ogni viaggiatore.

Ingredienti

  • Prosciutto crudo Nazionale
  • Barrette Kinder cioccolato

Preparazione

Prendere metà fetta di prosciutto ed avvolgerla attorno alla barretta, ripetere tante volte finché non finiscono le barrette ed il prosciutto.

Mangiare guidando.

Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Arte e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

217 Responses to Triangoli all’idrogeno

  1. avvocatolo ha detto:

    Mi fai pensare a una ricetta di quando ero un indigente abitante di una microscopica comunità rutale: spezzatino e arance cotte a fuoco altissimo. Poi marinate sotto il letto due giorni. Il sapore di quella ricetta lo conservo ancora a distanza di anni. Così come i segni delle cinghiate di mia mamma…

    Mi piace

  2. avvocatolo ha detto:

    Ps interessante il mio t9 che ha tradotto da rurale a rutale. Avesse messo doppia T avrei pensato che avesse ragione più lui…

    Mi piace

  3. dmitri ha detto:

    Sopra senza dubbio, come è vero che ti alimenti in modo inquietante.

    Mi piace

  4. Lemniar ha detto:

    Quello che si dice uno snack bilanciato:
    Dolce e salato
    Prima e dopo
    Fetta e barretta.
    Tutte le mamme dovrebbero sapere.

    Mi piace

  5. kalosf ha detto:

    Ecco. Con ciò capisco molte cose. Sopra o sotto è indifferente ;-)

    Mi piace

  6. Piero ha detto:

    Dalle mie parti dicono “come lo volti, così lo giri”. Dopo circa due – macché due! – dopo molti secoli, sei riuscito a svelarmi l’arcano significato di quel detto. Chapeau.
    In quanto all’alimentazione, consiglio sempre l’aggiunta peperoncino.

    Mi piace

  7. lamelasbacata ha detto:

    sopra….a me piace così
    tra il prosciutto e la barretta suggerirei un’intercapedine di provola affumicata…..il torbato ha sempre il suo perchè

    Mi piace

  8. l’idrogeno è squisito

    Mi piace

  9. Mi sa che faccio l’autostop

    Mi piace

  10. Zeus ha detto:

    Prelibatezza.

    Mi piace

  11. tiZ ha detto:

    i tratti e i colori mi trassero in inganno…poi ho letto la ricetta……
    ahhahahah

    Mi piace

  12. Tati ha detto:

    … quasi come mangiare i tortellini secchi con la nutella…
    gnammi gnammi…

    Mi piace

  13. Cose da V ha detto:

    Alla faccia di tutti i blog di cucina, questa sì che è arte culinaria. Io ero rimasta ai mandaranci con la Nutella (da provare!).

    Mi piace

  14. ehipenny ha detto:

    Penso che allora non guiderò… o se lo farò sarò a dieta… :-P

    Mi piace

  15. Firstime In Boston ha detto:

    la ricetta distrae dalla meraviglia acquerellata..

    nelle prossime settimane potresti fornire la ricetta dei wurstel crudi + senape post fame chimica?

    Mi piace

  16. alessialia ha detto:

    Ahahaahh! Rido perche mi sembrano i denti dentro la bocca di una balena vista dal di dentro perche mi ha mangiato pero ancora non mi ha ingoiato e sono sulla sua lingua!

    Mi piace

  17. alessialia ha detto:

    Ma non senti freddo tutto nudacchietto sto periodo?

    Mi piace

  18. ilmentitore ha detto:

    Il tutto accompagnato da succo d’ananas del discount con un po’ pizzico di sale dentro

    Mi piace

  19. gigifaggella ha detto:

    il disegno, così com’è mi piace. Sembra il mondo visto attraverso le fauci di uno squalo…ignoro se gli squali si nutrano anche di idrogeno…ma siccome pare ci abbiano trovato dalle scarpe vecchie a alle bombole da sub, immagino non disdegnino né l’idrogeno, né le barrette al cioccolato avvolte nel san daniele, che a me fanno molta acquolina…

    Mi piace

  20. Albucci ha detto:

    Io ti trovo artisticamente maturato. Non è una battuta. Questo mi piace molto. Che sia meritò dell’alimentazione?

    Mi piace

  21. I disegni sono molto belli, seguo con curiosità gli sviluppi della tua rfamificata evoluzione. Purtroppo sono escluso dai piaceri della tua ricetta, essendo che le barrette kinder sono tra le poche cose che non riesco a mangiare, è un tipo di dolciastro che non mi ama.
    Ho però a mia volta una ricetta per la colazione quando in casa non c’è un cazzo, ma la fame pesta duro.

    Panino al pesto. Ingredienti:
    – Pane, anche raffermo
    – Pesto industriale, meglio se già aperto

    1) prendere il panino
    2) spalmare il pesto sul panino (anche sopra il panino se non si ha il tempo o la voglia di cercare un coltello)
    3) mangiare

    Mi piace

  22. ilsabatomattina ha detto:

    oggi vado un tantino più OT del solito (ma d’altra parte con un disegno cosi, che cosa vuoi dire in più?) ma ho bisogno del tuo aiutino…. come stai messo a intesa con i telefoni le app e tecnologia varia????

    Mi piace

  23. rachelgazometro ha detto:

    Come l’hai chiamata questa ricetta?

    Mi piace

  24. Francesca ha detto:

    Ma non è che viene sete a forza di prosciutto? Con cosa consiglia di accompagnare la ricetta? se sono in viaggio non voglio rinunciare al giusto abbinamento, checché ne dica la Stradale! Al limite possiamo convenire su un analcolico, ma ci tengo a conoscere la sua opinione a riguardo.

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...