Riflessioni sui sogni

Rimango sempre affascinato dal modo in cui i sogni riescano ad ingannare la memoria anche al di fuori del mondo onirico. Un esempio è l’idea dei sogni ricorrenti che non sempre lo sono. Un altro è il finto ricordo che può radicarsi cosí saldamente da far credere che il sogno avesse una base reale.
Il sogno che ha spinto questa riflessione è un tipico sogno fantascientifico horror in cui un popolo alieno conquista a pezzi e bocconi la Terra, rendendo schiava la popolazione conquistata. Il lato orrorifico riguarda il metodo di schiavitú usato, metodo che prevede l’alterazione fisica e mentale dei popli soggiogati. Modifiche strutturali per rendere piú efficienti gli schiavi. Modifiche mentali per far sentire gli schiavi parte del sistema integrante sempre esistiti.
Un miscuglio Borg, Antichi, Hellraiser e molti altre distopie fantascientifiche con delle finali note di Kurosawa sufficienti a stordire chiunque.
Al di là della scarsa originalità del sogno, il lato interessante era che, il protagonista, incidentalmente io, intrufolatosi nel sistema riuscendo a non farsi modificare, viene scoperto e costretto ad una rocambolesca fuga perché l’intonazione delle sue parole non rispecchia fedelmente l’accento del paese limitrofo da cui sosteneva provenisse. E qui arriva il primo finto ricordo di un amico del paese in questione che mi spiegava la differenza quasi impercettibile degli accenti e intonazioni, che nel momento in cui sentivo il nome della razza aliena, ovviamente proveniente da un’altra dimensione, capivo che era un sogno di un film che avevo visto e conoscevo bene, con la sensazione di aver già ripetuto quel sogno.
Purtroppo il sogno si è interrotto con la scoperta di un traditore del protagonista e dei momenti che potevano ricordare l’episodio della volpe del film Sogni del succitato Kurosawa.

Bionda sorride divertita sentendo i miei sproloqui.

Bionda sorride divertita sentendo i miei sproloqui.

Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

132 Responses to Riflessioni sui sogni

  1. Tati ha detto:

    Io non faccio testo… Non ricordo un sogno a morire e le rare volte che capita… Avrò ricordi per 5-6 secondi di racconto… Ma te non sogni giri dei film!! … Non è corretto così …
    Bionda è splendida in ogni posa… Che classe… :))

    Mi piace

  2. Gintoki ha detto:

    Gli accenti tra paesi limitrofi sono un caso da studiare. Pur partendo da basi dialettali comuni ci sono varianti proprie di ogni singolo luogo

    Mi piace

  3. Piero ha detto:

    Dovresti fare il regista. Sembra che i migliori registi sognassero i film che avrebbero girato. Ottenendo grandi successi. Ma prima dell’avvento del computer (altro segno del cambiamento dei tempi)…

    Mi piace

  4. A me era successo una volta, tantissimi anni fa, di sognare un vero film, con tanto di titoli di coda alla fine. Purtroppo non ricordavo molto al risveglio e comunque non me lo ero scritto. Oggi potrei essere acclamatissima nei cinema d’essai :(
    A parte questo, c’è da dire che non solo hai una notevole fantasia onirica, ma i tuoi sogni ispirano poi un sacco di altrettanto fantasiose riflessioni concentriche :)

    Mi piace

  5. Dora Buonfino ha detto:

    Ma i tuoi sogni sono spinti, a tuo dire, da paura o da desiderio?

    Mi piace

  6. kalosf ha detto:

    Ma questi sono film, mica sogni!!!

    Mi piace

  7. sabato83 ha detto:

    Aie e che sogno. Comunque è vero. A volte ci sono dei sogni che una volta sveglio ti lasciano quel senso di: ma sognavo ed ora sono sveglio, o prima ero sveglio ed ora sto sognando? O forse sto ancora sognando? O è tutto vero? Non so se ho reso l’idea…

    Mi piace

  8. Erik ha detto:

    io ho l’impressione che al tua vita non basti alla tua mente…

    che può voler dire tutto o niente, ma se rifletto quando ti leggo parlar di sogni ho la sensazione che trabocchi vita che sia onirica, reale, passata o qualche altra assurda forma infondo credo sia solo un dettaglio…

    affascinante sta cosa…

    Mi piace

  9. Zeus ha detto:

    Tu sai cosa penso dei sogni ricorrenti…

    Mi piace

  10. VittorioT ha detto:

    Mi hai fatto venire in mente una domanda: sogni con “attori” in carne e ossa oppure in stile cartone animato (superdeformed sarebbe il massimo XD )?

    Mi piace

  11. gigifaggella ha detto:

    Io ho una moleskine su cui mi annoto tutti i sogni che faccio…e ne faccio parecchi…non so a cosa potrà servire perché non hanno alcun senso, se non al fatto che, quando ogni tanto mi capita di rileggerli, mi sento un pazzo sognatore…. :)

    Mi piace

  12. alessialia ha detto:

    Uh mamma!
    Ma tutte ste cose entrano nella tua piramide?
    Quando ero giovine e vivevo con i miei facevo sempre dei sogni che sembravano film e la mattina poi li raccontavo a mamma che doveva stare ad ascoltarmi x mezz’ora…
    Non ho più questo fluido ora!

    Mi piace

  13. gelsobianco ha detto:

    Ho cercato di scrivere tutti i miei sogni per un certo periodo.
    Poi mi sono scocciata.
    Ora segno solo alcuni particolarissimi.
    Bel post, ma Bionda è di più… :-)
    gb

    Mi piace

  14. Il popolo non deve prendere alla leggera: il tuo sogno è verità e legge. Adeguarsi!

    Mi piace

  15. giomag59 ha detto:

    Affascinanti i sogni ricorrente! Io li ho solo quando mi preoccupa qualcosa, però… ricordo quando dovevo prendere la patente, e continuavo a sognare una macchina che andava senza di me, e io che gli correvo dietro! Qualcuno che conosco bene riesce a lasciare il sogno a metà, alzarsi e poi riprendere da dove l’ha lasciato! Lo dice lei, però, prove non ce ne sono…

    Mi piace

  16. Firstime In Boston ha detto:

    potrebbero farci un film con i tuoi testi.. davvero.
    ma sogni sul serio mutazioni fisico/psichiche da parte degli alieni?

    Mi piace

  17. Johira ha detto:

    Anche io qualche volta faccio sogni che sembrano reali, solo in chiave horror comico. Ogni tanto mi capita anche di fare sogni premonitori, il che è abbastanza inquietante!

    Mi piace

  18. Lady Nadia ha detto:

    l’allegria che emanano i tuoi post e’ spettacolare. Provero’ a seguirti ma non garantisco!😊😊😊 un sorriso fa sempre bene. complimenti per la vivida FANTASIA distorta o distopica che sia!

    Mi piace

    • ysingrinus ha detto:

      Grazie per il distorta e distopica, faccio quel che posso con la mia fantasia! :D
      Non ti preoccupare, non c’è bisogno di garantire, se si riesce bene, se non si riesce posso capirlo: io mo seguo perché ho perso una scommessa!

      Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...