Capitolo 6

Ysingrinus & Zeus rincarano la dose con i sogni. Se questo blog si chiama cosí un motivo ci sarà pure no? ;)
Ferite ed incubi, qualcuno perseguita l’eroe mentre piano piano riesce a fare luce sull’ombra piú grande che abbia mai avvolto Arkham.

Al Di Là Del Muro Del Sogno

Era incredibile ma, ciclicamente, ad Arkham c’erano già state sparizioni misteriose. Dal 1846 si registravano, ogni dieci anni, ondate di smarrimenti e denunce alla polizia. Casi di follia ed omicidi. Tutti irrisolti, tutti dannatamente dimenticati, chiusi o archiviati. Sentivo il sudore imperlarmi la fronte, la testa mi girava come la sera precedente e non riuscivo a mettere bene a fuoco quello che stavo leggendo. Prima di svenire di nuovo fuori da casa mia, mi allontanai rapidamente dal giornale. La signorina Mayflower se ne era andata, meglio, non avrei potuto sopportare i suoi occhietti inquisitori sulla mia nuca: stavo già abbastanza male cosí. Qualcosa mi aveva colpito, tra le foto ed i disegni riportati negli articoli mi era rimasto impresso qualcosa che non riuscivo a capire, qualcosa che mi aveva fatto venire la nausea. Arrivato a casa, togliendomi la giacca, notai la camicia imbrattata di sangue, incredulo mi sbottonai e trovai tre piccoli fori sul petto, piccoli ma profondi visto il sangue che ne sgorgava. Per fortuna nessuno mi aveva visto…

View original post 301 altre parole

Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Arte. Contrassegna il permalink.

26 Responses to Capitolo 6

  1. Mastro Birraio ha detto:

    Si sprofonda sempre più nell’abisso…

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...