Zebriskie Point o della richiesta da Maharaja

Tempo addietro1 Dora, in un impeto musicale d’altri tempi, mi ha fatto una richiesta alquanto insolita.2
Richiesta che non potevo far attendere troppo a lungo e non potevo collegare a cose mai viste3 ma di cui avevo sentito la colonna sonora4.
Mancava solo il disegno, il titolo c’era.
Poi all’improvviso eccolo. Il disegno

Il disegno. A pois, a pois, ma che bella novità!

Il disegno.
A pois, a pois, ma che bella novità!


I piú accorti di voi5 si saranno attenti6 che la suddetta zebra non è propriamente a pois, anche se qualche punto qua e là l’ho inserito.
Perché non è a pois, chiederanno i piú pedanti di voi?7

  1. Volevo deludere
  2. Volevo dare l’idea delle striature senza disegnarle
  3. Ero convinto che le zebre non sapessero farsi dei pois precisi precisi
    • Sono spregioso
    • Sono arrogante
  4. Ero convinto che il risultato dei pois fosse scontato
    • Sono molto arrogante

  1. Tempo perso nella sabbia della spiaggia. 
  2. Per quanto cosí facendo ha riconosciuto in me tutta la mia possente regalità. 
  3. Il quasi omonimo film di Antonioni, per esempio. 
  4. Per lo meno quella eseguita dai Pink Floyd. 
  5. Che non per forza sono quelli che con un dialetto meridionale ti dicono di stare accorto. 
  6. Se avessi invertito i termini accorti e attenti la frase sarebbe stata piú corretta ma dovevo dimostrare che l’italiano non gode della commutatività.8 
  7. Alle volte i piú accorti sono anche i piú pedanti ma questo non è sempre vero.9 
  8. Per dubbi su tale proprietà è consigliabile studiare un testo di algebra o un libro di matematica anche delle elementari. 
  9. Questo spunto potrebbe darmi spunto per straparlare di logica e Boole ma non credo lo farò mai. Da sobrio almeno. 
Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Arte e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

171 Responses to Zebriskie Point o della richiesta da Maharaja

  1. kalosf ha detto:

    Secondo me le zebre non esistono nemmeno. Sono cavallini più o meno travestiti.

    Mi piace

  2. Gintoki ha detto:

    L’effetto deludente di questo disegno è tale che vorrei esporlo nella mia scuola deludente!

    Mi piace

  3. Credevo fosse il cavallo del principe azzurro malamente ricucito

    Mi piace

  4. Dora Buonfino ha detto:

    Sono commossa! Questo è proprio un mercoledì (da zebre) da ricordare! Grazie! Grazie! Grazie! E mi piace anche perché non è precisamente a pois. Così è molto elegante!

    Mi piace

  5. Zeus ha detto:

    Lo sguardo fattone della zebra è perfetto. Vede savane che noi non immaginiamo neanche. Ogni mattina una zebra si sveglia e sa che dovrà rollare più veloce del leone… perché sto bastardo fuma come un turco in vacanza in una tabaccheria.

    Mi piace

  6. sabato83 ha detto:

    A me sembra un incrocio tra una zebra ed un dalmata…

    Mi piace

  7. tramedipensieri ha detto:

    Poverina…qualcuno ci è passato sopra… :((

    Mi piace

  8. Tati ha detto:

    che sguardo addormentato….

    Mi piace

  9. Pingback: Richiesta di scoiattolo | Discussioni concentriche

  10. La prima cosa che ho pensato visionando questo post è che i pois sono disposti a costituire strisce in un modo ribelle ma prepotentemente conservatore. Poi ho letto quello che c’era da leggere, e al netto di ogni considerazione filosofica, leggere è stato un bel leggere.

    Mi piace

  11. Una sincerità temeraria, se consideri quanti mouse e pantofole ti potrebbero venire scagliati addosso.

    Mi piace

  12. ivano f ha detto:

    Ha sonno o la sa lunga? La sa lunga, sono quasi sicuro.
    Ma poi son convinto anch’io che le zebre non sanno farsi dei pois precisi precisi precisi.

    Mi piace

  13. alessialia ha detto:

    Ma com’è regale ed elegante! Ha l’occhietto da che si è mangiato funghetti allucinogeni!

    Mi piace

  14. Pingback: Con una favola vi auguro buon Natale | Almeno Tu

  15. Pingback: I disegni di Ysingrinus protagonisti di una nuova avventura | Almeno Tu

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...