Memorie dal passato, o dei progetti futuri

Stamattina ho preso la decisione di cercare di rivivere i fasti dei tempi che furono e cosí, armato di pazienza, ho dato principio alla ricerca nei miei hard disk1, e nei vari2 siti dove potevo averle caricate, delle foto che potevano darmi l’ispirazione che cercavo per rivivere i fasti dei tempi che furono cercando le foto che potevano darmi l’ispirazione che cercavo.
Ispirazione che può essere condivisa con il mondo tutto intero e che quindi condivido nuovamente.
Purtroppo non ho trovato tutte quelle che cercavo e non sono neanche sicuro della datazione di quelle trovate, ma non credo si vada oltre al 2008, piú presumibilmente si parla di 2007 ma oramai piú nessuno può dirlo con certezza3.

Camminando con le gambe tirate su. Ero giovane ed aitante allora.

Camminando con le gambe tirate su. Ero giovane ed aitante allora.


Parenti di vario genere che mi attaccano. Difficile non soccombere.

Parenti di vario genere che mi attaccano. Difficile non soccombere.


Finalmente libero passo al contrattacco: saranno tutti antizanzarati!

Finalmente libero passo al contrattacco: saranno tutti antizanzarati!


  1. Suggerisco l’ascolto di questa canzone: Sí lo so
  2. Per sapere quando usare la forma con l’accento circonflesso, “varî”, consiglio di cercare nell’enciclopedia Treccani. 
  3. Fossi un ragazzo di quelli moderni che sa come far colpo sul pubblico femminile in questa nota anziché scrivere quello che sto scrivendo dovrei scrivere, correlando la frase con una foto in bianco e nero, che «l’unica certezza è che non ci sono certezze». Purtroppo però non sono quel genere di ragazzo e quindi non posso scrivere la frase che ho appena scritto e non posso mettere la foto che invece metto. Peccato.
    l'unica certezza è che non ci sono certezze

    l’unica certezza è che non ci sono certezze

     
Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

124 Responses to Memorie dal passato, o dei progetti futuri

  1. centocaratteri ha detto:

    “Ragazzo attaccato a palo”, può essere, con certezza alla nota 3, installazione artistica.

    Liked by 1 persona

  2. Zeus ha detto:

    Il fatto di rimembrare su eventi passati è un buon segno.

    Mi piace

  3. Tati ha detto:

    … mannaggia al mio vizio di leggere prima le note…
    …AAAAaaaaa! quella canzone…. ho i brividibadabidibiiiiii…

    Mi piace

  4. Gintoki ha detto:

    I tuffi nel passato sono sempre interessanti, soprattutto d’estate!

    Comunque mi compiaccio che tu non sia un uomo con piedi con patate (cit)

    Mi piace

  5. Dora Buonfino ha detto:

    Dì la verità. In queste foto volevi ritrovar la lunga chioma. Abbi pazienza, fra un po’ ricrescerà!

    Mi piace

  6. flampur ha detto:

    Secondo me, coi reperti vintage esposti, all’epoca avresti acchiappato un sacco di bloggers. Peccato non esistessero (le bloggers) in quei tempi bui di malacomunicazone, e peccato che ora, pur esistendo, non ti rimanga forse che la foto, di realmente acchiappante..

    Mi piace

  7. flampur ha detto:

    Ma un’acchiappanza che ricerchi l’eccellenza o un’acchiappanza da caravanserraglio?

    Mi piace

  8. LudiLud ha detto:

    acciderbolina che atleta! mica vorrai dire che non ci riesci più, vero??!

    Mi piace

  9. rachelgazometro ha detto:

    Un uomo dai piedi prensili non si vede tutti i giorni.

    Mi piace

  10. gigifaggella ha detto:

    Ah però…una specie di Tarzan da giardino….complimenti per le trazioni alla sbarra….

    Mi piace

  11. Affy ha detto:

    Faraoniche prodezze! ;-)

    Mi piace

  12. colpoditacco ha detto:

    Ora, però, non ti inventare anche il “blogger atletico” per dire che anche altri uomini, non solo i calciatori sono atletici, perché poi mi arrivano foto di blogger atletici o in pose atletiche…

    Mi piace

  13. tiZ ha detto:

    Pure ginnasta :)

    Mi piace

  14. Una delle cose che trovo più forti in questo articolo è l’analisi lucida e spietata dei parenti: essi attendono in agguato le tue prodezze per attaccartisi al culo (letteralmente) nel momento del tuo successo, e mollarti un secondo prima della tua eventuale caduta. Poiché tutti si cade presto o tardi, sappiatelo!

    Mi piace

  15. sabato83 ha detto:

    Con la foto in bianco e nero, hai spaccato proprio! Sono sicuro che il pubblico femminile apprezzerà!

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...