Notando

Questo articolo ha un duplice scopo, il primo è un misto tra una segnalazione ed una lamentela riguardante il funzionamento delle note in un articolo precedente1, note che io avevo cercato di mescolare per far sí che ci fosse un salto nella numerazione, inserendo una nota nelle note mentre inserivo le note nel testo2. Purtroppo però la piattaforma, le ha ordinate, senza salti, per fortuna o sfortuna3 però, le ha ordinate perfettamente, spostando i riferimenti sopra con le note sotto e non mescolando almeno i numeri, che avrebbe avuto comunque un senso4. È stato un esperimento, ho scoperto come funziona e quindi non me ne dispiaccio non me ne pento5!
Il secondo scopo, quello inserito a forza perché ne avevo voglia, gioca sulla parola “nota”6 e cosí dalla nota annotatoria, e non natatoria7, si passa alla nota musicale. Un pretesto pretestuosissimo per proporre due canzoni, dello stesso gruppo musicale, per me molto significative.

Potrei stare ore a guardare questi video8, è uno dei pochi motivi per cui uso YouTube.


  1. cfr. Vecchia megera o dell’invocazione
  2. Un concetto piú difficile a dirsi che a farsi, piú difficile a farsi che a pensarsi, piú difficile a pensarsi che non pensarsi, qundi piú difficile a dirsi che non pensarsi. 
  3. Chi può dirlo? 
  4. Sbagliato. 
  5. Patetica citazione, forse anche offensiva. 
  6. Davvero un gran giocone, non c’è che dire! 
  7. Eh? 
  8. In effetti lo faccio. 
Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Arte, Riflessioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

54 Responses to Notando

  1. franco battaglia ha detto:

    Visto il video mi sa che è YouTube che usa te…

    Mi piace

  2. avvocatolo ha detto:

    Ahahahhahaah ma dove le peschi! Ma dove le pesche…le pere…senti ma notavo le note…notevoli! Come si notano le note sy wordpress?

    Mi piace

    • ysingrinus ha detto:

      Sono loro che trovano me. Un giorno un amico mi chiede musica assurda come questa dicendo che gliel’ho fatta conoscere io ma ovviamente non è cosí… forse scriverò un articolo al riguardo!
      Per le note devi abilitare il markdown nelle impostazioni di scrittura e volendo nelle discussioni per usarle anche nei commenti…

      Liked by 1 persona

  3. Tati ha detto:

    Note notate e note notevoli… Da notare insomma!

    Mi piace

  4. chiaralorenzetti ha detto:

    Mi sono innamorata della nota 7. Sempre che sia quella giusta e wordpress non le abbia confuse. Posso invitarla per un caffè? :)

    Mi piace

  5. kalosf ha detto:

    Mmm, ok. Li guarderò.

    Mi piace

  6. Giovanni Comparone ha detto:

    Musica e video VERAMENTE particolari. Occorre talento anche per scovare roba così. Bravo!

    Mi piace

  7. tiZ ha detto:

    sempre più complicato !!!

    Mi piace

  8. flampur ha detto:

    Su blogspot (1) non posso inserire le note, mo’ non è che posso butta’ giù un blog e ricostruire tutto su wordpress.. rimarrò senza note.. japossofa’

    (1) che poi messe a mano non è certo la stessa cosa ma in un certo qual modo rende. L’idea.

    Mi piace

    • ysingrinus ha detto:

      Non puoi mettere le note neanche nei commenti miei usando il sistema delle parentesi quadre che racchiudono un’elevazione a potenza ed un numero progressivo dove vuoi mettere le note per poi scrivere la nota istessa con la stessa notazione piú i due punti?
      Buttare giú un blog solo per i markdown è effettivamente un po’ eccessivo…

      Mi piace

  9. tiols ha detto:

    Scusa se tralascio il discorso delle note (che ho trovato divertente) per passare agli uomini con le patate con i piedi…e donne con i piedi con patate…
    Youtube mi lascia sempre più sconvolto…

    Mi piace

  10. ivano f ha detto:

    Non potrò mai perdonarti questo pretesto pretestuosissimo, come non potrò perdonarti per avermi fatto sapere che al mondo esiste anche questa specie di musica. Ma ti immagini, essere disteso al buio sul letto nel più completo silenzio, e da una stanza vicina (ma non attigua) parte “uomini con patate”, ti rendi conto quali bestiali riti si può immaginare avvengano accompagnati da un tale sottofondo musicale? No, tu sottovaluti le consegeuenze dei tuoi atti, è chiaro che sottovaluti, oh ma la mia esistenza non potrà più essere la stessa, come farò adesso?

    Ehm, ora che mi sono liberato di quel peso che mi opprimeva la panza, posso azzardare che forse la mia esistenza potrà di nuovo essere la stessa… :D

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...