Nell’attesa

Fintanto che decido se e come pubblicare qualche foto brutta di oggi, pubblico una foto bella e profonda.

Che tempi quei tempi!

Che tempi quei tempi!


Una bella foto vale piú di mille parole, attendere bisogna!

Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

60 Responses to Nell’attesa

  1. Silvia ha detto:

    Ahahahahahah….bellissima, anche perché hai l’espressione seria, vestito anche seriamente…..e poi quella specie di copricapo!!!!! :P

    Mi piace

  2. Tati ha detto:

    Ma
    Che
    Meravigliaaaaaa!
    … Per ora nessuna delusione

    Mi piace

  3. kalosf ha detto:

    Dai, era travestito da ape maia… Che carino !!!!!

    Mi piace

  4. Affy ha detto:

    Attendo pazientemente … rimirando il cappello davvero originale, portato anche con disinvoltura direi! :D

    Mi piace

  5. Fannes ha detto:

    l’avevo trovato anch’io, però blu! Avevo appena comprato un altro cappello brutto, quindi l’ho abbandonato al negozio… ma l’anno prossimo non mi sfuggirà :)

    Mi piace

  6. ludmillarte ha detto:

    credo che tu sia davvero tra i pochi, se non l’unico, che riesce a indossare tal copricapo non solo con disinvoltura, ma anche con eleganza

    Mi piace

  7. PindaricaMente ha detto:

    “Che orecchie grandi che hai…” (cit.) 😛

    Mi piace

  8. dmitri ha detto:

    Meraviglia.

    Mi piace

  9. lilasmile ha detto:

    eh! che tempi??? :)

    Mi piace

  10. A mio avviso non è solo una foto colma di faraonica dignità, ma un compendio di tutta la sapienza orientale. Non a caso, nell’immagine, prendi il posto nientemeno che della tartaruga cosmica nel sorreggere il peso del proboscidato che a sua volta sorregge il mondo (invisibile, così è il mondo per chi può vedere).

    Tale è il peso che il teocrate, imperturbabile, sostiene sulla sovrumana capoccia.

    Mi piace

  11. rachelgazometro ha detto:

    Mi ricordi Babar, anche se lui non portava occhiali.

    Mi piace

  12. maximwalker ha detto:

    L’elefantino ti ruba la scena.
    Ops, non dovevo dirlo.

    Mi piace

  13. Zeus ha detto:

    Un copricapo degno di un Faraone. Altro che serpente, l’elefante è il tuo simbolo.

    Mi piace

  14. ombreflessuose ha detto:

    Il tempo passa…ma tu sei sempre lo stesso.
    Mi piace la foto, grazie
    Sorriso festivo
    Mistral

    Mi piace

  15. colpoditacco ha detto:

    Te lo dico… secondo me, stai benissimo… ahahah :D
    Domanda: ma quando cammini le orecchie si muovono?

    Mi piace

  16. domenicomortellaro ha detto:

    A me sta foto piace tanto!

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...