Parlare con le mani

Quando si discute con qualcuno bisogna prestare molta attenzione al linguaggio corporeo, in particolare a quello delle mani. La posizione delle mani può indicare se si sta ascoltando l’interlocutore o se si è consapevoli di quello che si dice. Molti uniscono i polpastrelli per donarsi un’aria dotta e concentrata. Solitamente funziona. Ma io uso un modo particolare di unire i polpastrelli, un modo che non ammette repliche e che può far perdere il filo del discorso a tutti i partecipanti al simposio che si vogliono umiliare.

Faccio finta di ascoltarti perché le tue argomentazioni sono nulla di fronte alle mie.

Faccio finta di ascoltarti perché le tue argomentazioni sono nulla di fronte alle mie.

È difficile riuscire ad ottenere un’aria cosí saccente e superiore con le mani, sino ad ora sono l’unica persona che conosco che metta le mani cosí, ed è per questo che ho fatto un breve tutorial per imparare la posizione delle dita e poterle mettere bene con sicurezza e naturalezza, come si fa solitamente con l’altra tecnica. È sufficiente allenarsi un po’ di volte davanti allo specchio, io non mi sono allenato per farlo ma questo è un altro discorso, e in men che non si dica si riuscirà ad assumere la tanto ambita postura digitale. Volendo si può ruotare la mano nell’altro verso se si ritiene piú consona alla propria persona l’opposta rotazione. Io sono piú portato per questa.

Avrei voluto non usare YouTube ma non ho trovato modi altrettanto rapidi per caricare il video.

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Arte e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

128 Responses to Parlare con le mani

  1. nickmurdaca ha detto:

    Forte! Da giocatore, e se fosse una partita a scacchi, direi che “la contromossa” potrebbe essere unire le mani allo stesso modo. Ristabilirebbe l’equilibrio…La variante: a dite intrecciate. (mossa debole comunque perché sarebbe percepito come un atteggiamento difensivo). Gioco interessante quello psicologico :)

    "Mi piace"

  2. Mastro Birraio ha detto:

    dopo 10 minuti d’esercizio sono andato dal mio capo per parlargli e mi sono messo in questo modo con le mani. Mi ha guardato e mi ha detto “ma perchè metti la mani così?” ed io con un pelo di saccenza “perchè cosa c’è di strano?” scusa non mi sembra naturale…

    Piace a 2 people

  3. rachelgazometro ha detto:

    Un video tutorial….. non ci posso credere.

    "Mi piace"

  4. ilsabatomattina ha detto:

    in una giornata di pupù come questa… mi hai fatto ridere! grazie!

    "Mi piace"

  5. domenicomortellaro ha detto:

    Io ho guardato la tua foto e ho perso solo 2 minuti e mezzo. Ne avrei persi 12,7 con il video… sai com’è… il ribaltamento a specchio del video è più fuorviante di quello dell’immagine fissa!

    "Mi piace"

  6. kalosf ha detto:

    Oh, finalmente un video come si deve ed un argomento essenziale (pensa che la posizione delle mani era per l’arte pittorica essenziale per rivelare l’intimo dei rappresentati)

    Piace a 1 persona

  7. Gintoki ha detto:

    Il passaggio dall’una all’altra postura non mi riesce agevole.
    Mi sento come quando imparavo a cambiare accordi alla chitarra!

    "Mi piace"

  8. Reperti straordinari con innumerevoli risvolti scientifici ed umanistici.

    Una prima considerazione verte su youtube: non sono mai più entrato con il mio account dal giorno in cui dovevi per forza iscriverti a google+ per poter commentare. Già da prima, però, ero come un topo che abbandona la barca perché ad ogni occasione mi si rompeva il belino con richieste del mio numero di cellulare, che non do a computer che non conosco.

    "Mi piace"

    • ysingrinus ha detto:

      Purtroppo per caricare direttamente sul blog devo essere account premium che non sono. Io ho smesso di commentare su YouTube a causa di Google+.
      Vorrei abbandonare completamente quella piattaforma ma purtroppo per adesso è la piú veloce ed immediata che ho. Fai bene a non dare il tuo numero di cellulare a computer che non conosci, fai molto bene!

      Studieremo assieme i risvolti scientifici ed umanistici, o almeno questo vorrei fare.

      "Mi piace"

      • E’ drammatica la situazione per chi ha video da caricare. Nel mio caso, al momento non ne ho, ma potrebbe anche essere che non ne ho per non doverne caricare su youtube. Questi atroci interrogativi sconvolgono chi osa sondare nell’abisso delle motivazioni personali.
        Per la musica ho aperto soundcloud, mi va più che bene.

        Il linguaggio del corpo è un campo che mi interessa molto, anch’io ho diverse mosse a sopresa che possono essere decisive in un confronto difficile.
        Una di queste è l’aggressione affermativa, ovverp il pronunciare dei sì in tono perentorio, completamente svincolato dalle affermazioni dell’interlocutore-avversario. E’ una mossa che spiazza in quanto formalmente approvi, con un’offensiva indiscriminatezza, tutto quello che l’avversario dice, riuscendo anche a gridargli in faccia troncandogli ogni tentativo di frase.

        "Mi piace"

        • ysingrinus ha detto:

          L’aggressione come migliore difesa. Il concordare veementemente per non far capire che si sta aggredendo. Una mossa estremamente abile, per quanto sanguigna.

          Vorrei avere un modo di caricare video svincolamndomi da tutte queste piattaforme. Forse dovrei anche svincolarmi da WordPress a dirla tutta.

          "Mi piace"

  9. Pingback: Tempi bui | Un Artista Minimalista

  10. A volte ho applicato una tecnica non violenta che consiste nell’ascoltare un discorso per 5 minuti, senza alcuna interruzione, mantenendo lo “sguardo dello sfingio” ™, impassibile, concentrato, inafferrabile. Il seccatore si scarica, si esaurisce da solo, quindi lo elimini con una brevissima sentenza gettata lì con nonchalance, che non deve c’entrare assolutamente nulla e in nessun modo deve rispondere ad alcuno degli interrogativi posti.

    "Mi piace"

  11. Devi diventare lo sfingio, un impassibile e glaciale divoratore. La preda ti mette la testa tra le fauci, e millimetro dopo millimetro le chiudi.

    "Mi piace"

  12. tiZ ha detto:

    embè ! un faraone che si rispetti deve avere un fare sprezZante , no ?!

    "Mi piace"

  13. Alice Tralemeraviglie ha detto:

    Guarda, dopo una giornata di m…a come quella di oggi un post così e relativi commenti mi ci voleva proprio! Una sana e gustosa risata fanno davvero bene :-D
    Sei una piacevole scoperta in questo mondo virtuale cosi serioso (me compresa, io pure a tratti patetica…) . Si, proprio piacevole :-)

    "Mi piace"

  14. Alice Tralemeraviglie ha detto:

    Fa*…. Colpa dello smartphone alla ricerca dell’indipendenza. Non mi posso distrarre

    "Mi piace"

  15. Alice Tralemeraviglie ha detto:

    Mentre entro bevo…semplice no?

    "Mi piace"

  16. Gabri.Z ha detto:

    Stupendo…direi che potrei usarlo come esercizio di riscaldamento prima della mia pratica taichi quotidiana…austerità zen!!!

    "Mi piace"

  17. maidiletta ha detto:

    bella mossa… mi viene infantilmente in mente (perdona il gioco di parole) Mr Bums dei Simpson..

    "Mi piace"

  18. Pingback: La signora indossa capi di lino. Ma come: mette vestiti di un maschio? | Shock Anafilattico

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.