Liste listate

Voglio ringraziare Gintoki per avermi spronato, con il suo articolo Fammi da antidolorifico ai dolori intercostali, ad essere polemico. La polemica è un aspetto importante della mia personalità che ultimamente non molti possono percepire. Questa assenza di percezione mi causa dolore e sconforto, un maelström da cui è impossibile uscire se non con gli evidenti segni del disastro addosso: non polemizzo piú.

Cosí il gatto mi ha dato modo di stilare una lista delle cose che fanno venire i brividi come il gesso sulla lavagna, probabilmente avrò una serie di punti che andranno ben oltre il brivido, ma solo scrivendo lo saprò, per cui procedo con attento disordine.

  • Le persone che credono di essere simpatiche ed affascinanti.
  • Le persone che si piangono sempre addosso.
  • La costrizione a frequentare le categorie precedenti.
  • Gli sceneggiati televisivi italiani.
  • Gli sceneggiati televisivi dell’America Latina.
  • I programmi televisivi di attualità italiani.
  • I programmi televisivi morbosi italiani.
  • Le “chiacchiere da bar” politiche.
  • I saccenti.
  • I “cinepanettoni”.
  • La passione per i motori.
  • I piloti sportivi di automobili e motociclette.
  • L’osannazione dello sport.
  • Il non rispetto per le divinita olimpiche.
  • Il non rispetto del giuramento d’Ippocrate.
  • L’imposizione della moda.
  • La folla ignorante.
  • Le persone che “pensano troppo”.
  • Le persone che non hanno mai letto un libro pur potendolo fare.
  • La maggioranza dei registi italiani contemporanei.
  • La maggioranza dei musicisti italiani contemporanei.
  • La maggioranza dei musicisti mondiali contemporanei.
  • La maggioranza dei registi mondiali contemporanei.
  • I bigotti religiosi ed atei.
  • I violenti che non capiscono che solo io ho ragione.

Ecco, ho fatto una piccola lista. Ho capito che dovevo pormi un limite perché avrei scritto oltre ogni limite.

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Polemica, Riflessioni e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

24 Responses to Liste listate

  1. Gintoki ha detto:

    Il non rispetto delle divinità olimpiche è una cosa che fa incacchiare anche me.

    Cioè io ora vorrei dire una cosa, non vorrei sembrare blasfemo o polemico, ma perché deve andare bene uno spirito che dice a una donna che partorirà vergine e Zeus che invece arriva sotto forma di pioggia dorata (tra parentesi un evidente caso di sex fetish pissing) e ingravida Danae dev’essere schernita come favoletta?

    "Mi piace"

  2. PindaricaMente ha detto:

    Registi italiani contemporanei a parte, condivido tutto! 😜

    "Mi piace"

  3. Silvia ha detto:

    Concordo con parecchie cose, buon pomeriggio :)

    "Mi piace"

  4. colpoditacco ha detto:

    praticamente non hai salvato nulla… :)

    "Mi piace"

  5. erminiaheller ha detto:

    se rispondo che non concordo con nessuna si accende una polemica?

    "Mi piace"

  6. dani ha detto:

    Un solo punto nella mia lista:
    – la gente che odia tante cose!
    ;-) :-P

    "Mi piace"

  7. bumpyclimb ha detto:

    Punto 3…. Ti esonero dal frequentarmi!! ;-)

    "Mi piace"

  8. sysifo ha detto:

    Dal canto mio, mi arrecano scompensi ed insofferenza:
    – quelli che “io so’ uno che dice pane al pane/ che te dice le cose in faccia/ che se una cosa non me sta bene stai tranquillo che la dico in faccia”. Frasi, queste, normalmente pronunciate parlando con persone che si conoscono da sì e no due minuti;
    – quelli che in generale amano ammorbare l’interlocutore descrivendo come sono fatti (normalmente sono fatti benissimo, sono in particolare tutti audaci autentici ed onesti);
    – i vittimisti;
    – le idiozie violente e rigorosamente anonime che si scrivono nei commenti di certi spazi web;
    – quelli che parlano sempre e comunque male del prossimo, anche quando gli vogliono bene – ovviamente quando non è presente;
    – quelli che usano “piuttosto che” come disgiuntivo;
    – quelli pieni di certezze;
    – quelli che utilizzano troppo spesso i termini tutto/tutti e sempre/mai;
    – quelli che non ridono mai, ed in generale chi scambia l’intelligenza con la seriosità;
    – quelli che non sanno ridere ma sanno sghignazzare.

    "Mi piace"

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.