Al supermercato

Questa mattina ho fatto la spesa in uno di quei supemercati che tanto piacciono ad Assistente 42 ed essendo un mostro mangia persone c’erano file lunghissime alle casse cosí mi sono messo l’anima in pace ed ho ubbedito al mostro: mi sono incolonnato dietro agli altri, educatamente, in attesa di venire sputato mentre venivo lentamente digerito. Dietro di me è arrivato un signore di mezz’età, distinto e dall’aria cordiale che mi ha chiesto se io fossi l’ultimo della fila, ho risposto naturalmente di sí e lui ha annuito. Dopo un attimo ha osservato che la fila fosse lunga, ho consigliato che poteva provare a cambiarla, ma non sarebbe cambiato niente, lui ha annuito nuovamente ed ha aggiunto che ha constatato che ogni volta che si cambia fila ci si ritrova sempre in una fila piú lenta della precedente. Ha chiesto conferma a me ed io gliel’ho data: tutto pur di rendere fluida la digestione.

Da quel momento in poi però il signore tanto distinto e cordiale non mi ha piú rivolto la parola. Ha deciso invece di punzecchiarmi con lo spigolo di una scatola che teneva tra le mani. Passo avanti per evitare di essere punzecchiato e passo avanti per punzecchiare. Per diversi minuti.

La salvezza! Gli altoparlanti hanno annunciato l’apertura di un’altra cassa, cosí il coerente signore pungente si è subito lanciato sull’aprenda, riuscendo ad essere il primo della fila. Intanto io ho continuato la lunga agonia. Quasi arrivato al turno mio, gli altoparlanti hanno dato un altro annuncio: un’altra cassa veniva aperta in quel momento, nessuno era andato alla cassa aperta prima. Allora il distinto signore ha cominciato ad urlare che venivano presi in giro ed ha cominciato a correre, questa volta non il primo della fila, ma quasi.

Ha finito un attimo prima di me, essendo arrivato dopo. Avrei voluto scrivere di come il profeta del non cambiare fila cambiando fila fosse rimasto vittima del proprio credo, ma cosí non è stato purtroppo. Forse è un falso profeta, forse dice cosí per non far fare deviazioni agli altri acquirenti ed avere la strada libera.

Una cosa è certa: il supemercato mi ha sconfitto!

Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

27 Responses to Al supermercato

  1. Francesca ha detto:

    Detesto questi tizi così compiti e quieti, ma solo in apparenza, che si trasformano prontamente in megere urlanti, per poi avvantaggiarsi di pochi secondi. Dovrebbero saperlo ormai che i supermercati vincono sempre.

    Mi piace

  2. tiols ha detto:

    E’ inutile. Se il mercato ti voleva fuori dopo il punzecchiatore, anche se avessi cambiato fila non sarebbe cambiato. O almeno così penso che avrebbe rigirato la frittata il profeta.
    Che poi è la mitica ed unica legge di Murphy.

    Mi piace

  3. Silvia ha detto:

    benvenuto tra i comuni mortali! ;)

    Date: Thu, 18 Sep 2014 11:59:07 +0000 To: silvia-1959@live.it

    Mi piace

  4. kalosf ha detto:

    Sono questi momenti che ci fanno capire quanto fortunati siamo ad essere umani, compiacendoci dell’altrui stupidità.

    Mi piace

  5. afinebinario ha detto:

    “Il banco vince sempre” e di banchi al supermercato ce ne sono fin troppi.
    Consoliamoci: l’ipermercato è peggio!
    Quei signori di mezza età sono come i giocatori del calciobalilla, ci punzecchiano con l’angolo dell’unico prodotto che stringono tra le mani ma darebbero non so cosa per arrivare su di noi a gamba tesa … :-)

    Mi piace

  6. assistente42 ha detto:

    Tutto questo perché non sei andato con la tua bisnonna del XV secolo. Passa a trovarmi in Prefetthura e ti spiego come fare.

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...