Rindondo

Dopo tanto molto tempo ho finalmente deciso di scrivere l’articolo di cui parlavo diversi articoli fa. Nonostante la calura estiva e l’appiccicaticcio che ne consegue, io, sprezzando il mondo esterno, scriverò d’un’assai nota figura retorica: il pleonasmo.
La definizione in questione è assai semplice e naturale, Wikipedia ovviamente fa degli esempi scomodi e fastidiosi per chi la pensa come me, ma tralasciando le inutili ovvietà, ed è ovvio che la suddetta, cercando di tenere il mio passo ne dica tantissime, ecco l’enunciato che tutti aspettavano: «Il pleonasmo è quella figura retorica che fa mettere cose inutili per il senso della frase ma però belle».
Ovviamente tutto questo non serve a niente nella vita di tutti i giorni, ma la riflessione sull’utilità della cultura la scriverò in futuro.

Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Definizioni e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

12 Responses to Rindondo

  1. La mia riflessione più importante la spenderò sull’inutilità (pleonasmo?) dell’intera wikipedia in italiano, un luogo di altissima volgarità culturale in cui la più plateale imprecisione si somma ad una faziosità tanto assoluta quanto inconsapevole. Da tempo mi chiedo perché wikipedia italiana debba essere così immancabilmente orribile, perché non possa essere meravigliosa come wikipedia inglese (cui ho fatto perfino una donazione rinunciando a 166cl di birra). Tra l’altro colgo un parallelismo inquietante tra i difetti di wikipedia italiana e del giornalismo italiano, ma non riesco bene a spiegarmelo.
    Non credo che la cultura anglosassone sia superiore alla cultura italiana, in generale non credo a culture superiori, per questo trovo così inspiegabile e terribile lo scarto tra wikipedia inglese e wikipedia italiana.

    Mi piace

    • ysingrinus ha detto:

      Quello che dici è molto giusto, probabilmente lo scarto è dovuto al numero di utenti. Il grandissimo problema secondo me è l’unicità come fonte: non si può studiare su Wikipedia.

      Mi piace

      • Penso sia così per tutte le encilopedie, vanno prese per quello che sono. Forniscono sapere generale, introduzioni ai vari argomenti. In questo wikipedia inglese mi entusiasma, ci passerei giornate intere.

        Per Wikipedia italiana Il numero di utenti è sicuramente un fattore, però non mi sembra sufficiente. Gli articoli italiani tendono ad essere contorti, imprecisi, pieni di giudizi personali infilati come argomentazioni. Vedo proprio uno scarto di qualità, ma non so spiegarmelo se non come una mancanza di educazione che però mi sembra una spiegazione semplicistica e inesatta.

        Mi piace

  2. ludmillarte ha detto:

    ma però ce ne vorrebbero di spiegazioni così ;)

    Mi piace

  3. kalosf ha detto:

    Mio caro amico, sento di dovermi congratulare per si tale erudizione. Credo la tua scontentezza derivi dal non aver inserito almeno un esempio ad illuminare il volgo e dall’aver tralasciato di creare una definizione tua del pleonasmo, qualcosa che riempisse di lustro luminoso fulgore le insipienti menti del popolo. Detto ciò che dire, qualsiasi parola che non sia perfezione è pleonastica al tuo scrivere.

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...