Dispiegamentazioni lagnosamente dilanianti

Sento il bisogno di scusarmi per il rallentamento che sta prendendo l’enciclopedia che giustamente sto scrivendo, ma il fatto è che sto andando al mare per studiare il materiale per la storia di zombies sottomarini che non scriverò mai e dato che non amo fare le cose male, pur facendole per incoerenza, preferisco scrivere un po’ di meno per guadagnarne in qualità e considerata la qualità dei miei ultimi articoli vi invito a riflettere su come dovessero essere prima del guadagno!
Il fatto è che vorrei scrivere ma purtroppo non ce la faccio, il mio cuore sanguina per questo desiderio irrisolto, vorrei poter fare di piú, davvero. Ma non ci riesco.
Non ci riesco anche perché invece di scrivere gli articoli che decido che voglio scrivere, ne scrivo altri che non decido che voglio scrivere, scrivendo cosí ciò che ho deciso di non scrivere e non scrivendo invece ciò che ho deciso di scrivere o anche non scrivendo ciò che non ho deciso di non scrivere, anche se non ne sono completamente sicuro. Sicuro è che non sono sicuro. Scrivo ciò che non scrivo. Non scrivo ciò che scrivo.
Adesso ho dei problemi a rileggere ciò che ho scritto ma che non volevo scrivere, problemi legati alla logica ed alla pigrizia, e ho problemi a non pubblicare ciò che ho scritto e problemi a non pubblicare ciò che non ho scritto, ma soprattutto a pubblicare ciò che non ho scritto, per ovvie ragioni.

P.S.

Il sanguinamento cardiaco era solo per giustificare il dilaniamento del titolo!

Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Arte, Riflessioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

32 Responses to Dispiegamentazioni lagnosamente dilanianti

  1. tiols ha detto:

    Quindi zero uno uno uno zero zero, giusto?

    Mi piace

  2. Silvia ha detto:

    Ahahahahaha…..per me hai bisogno di ferie!!!! :)

    Date: Wed, 9 Jul 2014 06:51:59 +0000 To: silvia-1959@live.it

    Mi piace

  3. kalosf ha detto:

    Mio caro collega di wordpress, ti prego, per non spezzare il mio cuore, già provato dai tuoi silenzi enciclopedici, di non scrivere sì tali post, nei quali il tristo mio cardio, s’indebita di lacrime, per l’ingiusto dolore del tuo scrivere ciò che scrivendo non vorresti. E ti prego, non tralasciare almeno un saluto al giorno ai tuoi followers desiosi, come quotidiano nutrimento alla loro fame di sapienza

    Mi piace

  4. Ronny Tresor ha detto:

    c’è un premio da me, se ti va. ;)

    Mi piace

  5. Ti opprime un encomiabile senso del dovere. Se fossi pigro, forse dispiegheresti le tue forze creatrici. Forse, eh, è solo una sparata (che altro può fare un artista?)

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...