Farmacia 2.0, ovvero il mondo degli idioti

L’altro giorno il telegiornale ha fatto un ridicolo servizio sensazionalistico su una farmacia milanese. La particolarità di questa farmacia è la totale assenza di banconi e un arredamento scarnissimo. I farmacisti, cinque in tutto, girano per la stanza accogliendo i clienti con un tablet in mano. Perché un tablet? Perché così il cliente può presentare la sua ricetta e attraverso il tablet il farmacista manda l’ordine ad un braccio robotizzato che fa cadere in un distributore la merce desiderata. Così, spiegava il farmacista capo, aumenta la privacy ed il contatto con il pubblico. Già non essendoci un bancone e riducendo le persone che vanno a prendere le medicine è tutto più comodo. E le ricette dove vengono messe? In una speciale tasca fessura che dal camice le porta in archivio attraverso un servizio pneumatico?

E perché bisogna usare un tablet e non quattro o cinque terminali fissi a cui si accostano i clienti? Perché girare in tondo in una farmacia è più divertente forse.

Benvenuti nel mondo degli idioti!

Annunci

About ysingrinus

Mi sono accorto che non avevo scritto niente qui e cosí ho deciso di scrivere qualcosa.
Questa voce è stata pubblicata in Contro il modernismo e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

26 Responses to Farmacia 2.0, ovvero il mondo degli idioti

  1. Marco Ferazzani ha detto:

    Be’, se consideri che ora in farmacia si organizzano “eventi”, tea party, lanci di prodotti… ormai non ci si deve più stupire di nulla.
    Curioso che una persona come te, che tiene tanto al relativismo, si stupisca di certe cose ;)

    Mi piace

    • Marco Ferazzani ha detto:

      ps: ancora non ho ricevuto alcun commento.

      Mi piace

      • ysingrinus ha detto:

        Il relativismo ti sbatte in faccia il mondo secondo gli altri. Questo è il mondo degli idioti! Spero anneghino nei loro “tea party”. Tutti quanti!
        Posso essere sincero? La piattaforma che usi è terribile: non mi fa postare con nessuna modalità, neppure quella anonima. Se provo a vedere l’anteprima della risposta me la perde. Ma tanto anche a pubblicare non mi dice niente. Cerca di rivedere le impsotazioni, magari è stato un errore tuo, anche se ci credo poco…

        Mi piace

  2. Marco Ferazzani ha detto:

    A questo punto cambio piattaforma e via!

    Mi piace

  3. Pingback: Sulla strada | Discussioni concentriche

  4. alessialia ha detto:

    ah vabbè! e perchè non girano coi pattini???? certo che so strani però!

    Mi piace

Fhtagn

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...